Invito Seminari: VOCI, SGUARDI, SPAZI LETTERARI DELLA FOLLIA

16 Aprile 2021 20:160 commentiViews: 38

Università degli Studi “G. D’Annunzio”, Chieti – Pescara

DIVISIONE DIPARTIMENTI AREA UMANISTICA
Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali
Campus Universitario – Via dei Vestini, 31 – 66100 – CHIETI

(DOPO BASAGLIA)

Con la Legge 180 nel 1978 l’Italia è stata il primo stato a sancire la chiusura dei manicomi.
La narrativa italiana degli ultimi quarant’anni su questo tema ha cambiato il modo di rappresentare la follia.

– il rapporto tra follia, cura e scrittura è il tema dei seminari tenuti da studiosi di narrativa contemporanea

Parte sarà on line e parte in presenza come di seguito

PROGRAMMA

14.04.2021 ore 16:00 La follia nella narrativa italiana post-basagliana.
Tavola rotonda, intervengono: Mario Cimini (Università G. D’Annunzio di Chieti): Moderatore Valeria Merola (Università dell’Aquila): “Rappresentare la follia a teatro dopo Basaglia” Ilaria de Seta (Katholieke Universiteit Leuven): “La separazione degli spazi della cura nella letteratura contemporanea” Alberto Bertoni (Università di Bologna): “Follia della creazione (poetica)” Andrea Gialloreto (Università G. D’annunzio di Chieti): “Il disagio mentale in alcuni testi fondativi della non-fiction italiana” Stefano Redaelli (Università di Varsavia): “Legare, slegare, relegare la follia”

28.04.2021 ore 16:00 La voce della follia.
Incontro con Remo Rapino, autore di Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio.
Dialoga con l’autore: Andrea Gialloreto. Legge: Domenico Galasso.

12.05.2021 ore 16:00 La salvezza della follia.
Incontro con Daniele Mencarelli, autore di Tutto chiede salvezza. Dialoga con l’autore: Stefano Redaelli. Legge: Domenico Galasso.

26.05.2021  ore 16:00 La beatitudine della follia.
Incontro con Stefano Redaelli, autore di Beati gli inquieti. Dialoga con l’autore: Mario Cimini. Legge: Domenico Galasso.

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi