E’ nato il nuovo Lions Club Roseto degli Abruzzi  Valle del Vomano

22 Febbraio 2019 00:050 commentiViews: 55

Roseto degli Abruzzi, 20 febbraio 2019 – Con la cerimonia che si è svolta domenica 17 febbraio 2019 è nato ufficialmente il nuovo Lions Club Roseto degli Abruzzi  Valle del Vomano.

Lolli Ettorre

La “Charter” inviata dagli Usa, ha riconosciuto il neonato club, costituitosi con 30 soci fondatori, a far parte della più grande organizzazione internazionale di service, quella dei Lions.

  “ Il territorio di cui portiamo il nome è vasto, comprende ben 9 Comuni”, ha detto la presidente del Club Nadja Ettorre nel suo discorso di insediamento, “la Città di Roseto degli Abruzzi è la seconda della provincia per numero di abitanti dopo il capoluogo  e le altre cittadine, pur avendo caratteristiche diverse, si affacciano tutte sul fiume Vomano, che sfociando nel mare vicino a Roseto, sembra comprenderle in un unico abbraccio, come ha ben interpretato il pittore Riccardo Celommi, che ha realizzato un dipinto dedicato al territorio del nostro Club, dove il monte, con una licenza artistica, si specchia nel mare, ad indicare  al tempo stesso protezione e continuità. E siamo grati a Celommi che ci ha concesso l’onore di poter riprodurre il dipinto sul nostro guidoncino”.

La cerimonia di consegna del labaro e della Charter al Lions Club Roseto degli Abruzzi Valle del Vomano si è tenuta nella sala convegni del Roses Hotel, alla presenza del Governatore del Distretto 108 A Maurizio Berlati, dell’immediato past Governatore Carla Cifola, dei Past Governatori della V Circoscrizione. Erano inoltre presenti i Presidenti di Zona, tutti i Presidenti dei Lions Clubs della V Circoscrizione, l’Officer Multidistrettuale GMT Giuseppe Potenza e i Lions Guida, Patrizia Politi Tiziano Capece.

A collaborare e coadiuvare la presidente saranno il segretario Alessandra Meschieri, il tesoriere Daniela Faraone e il cerimoniere Laura Francinella, oltre ai due vice presidenti Vincenzo Arangiaro e Maristella Urbini.

La cerimonia è iniziata sulle note dell’Inno Islandese in onore della prima donna Presidente Internazionale Gudrun Yngvadottir, dell’Inno Europeo, dell’Inno Nazionale Italiano a cui è seguita la lettura degli scopi e dell’etica dei Lions.

I 30 soci Fondatori sono stati convocati al tavolo della presidenza per firmare la Charter e ricevere da parte del Governatore del Distretto Lions i distintivi e il labaro.  Il   Presidente del Lions Club Teramo, Giuseppina Lolli, club sponsor, come segno tangibile e duraturo del legame che unisce i due Club ha consegnato al neo Presidente Nadja Ettorre la campana e il martello.

Hanno onorato la cerimonia l’Assessore comunale Orazio Vannucci, in rappresentanza del Sindaco, il vice Presidente della Provincia di Teramo Severino Serrani e il Presidente della Camera di Commercio di Teramo Gloriano Lanciotti. Nei saluti al nuovo Club i tre rappresentanti istituzionali hanno evidenziato come la nascita del sodalizio sia un valore aggiunto per il territorio, rendendosi da subito disponibili per una fattiva collaborazione.

Ai soci fondatori sono stati fatti apprezzamenti ed auguri per l’impegno al servizio nel rispetto delle norme e dei regolamenti.  L’obiettivo del Lions Club International si racchiude nel motto “We serve”, che indica l’opportunità per tutti di impegnarsi per servire disinteressatamente chi è in difficoltà anche fondando nuovi sodalizi per essere ovunque.

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi