BUSSI UN PROCESSO ANOMALO, INCONTRO PUBBLICO CON IL GIORNALISTA ANTONIO MASSARI, I DEPUTATI VACCA E COLLETTI (M5S) E LE ASSOCIAZIONI WWF, FORUM DELL’ACQUA E BUSSI CI RIGUARDA

4 giugno 2015 18:130 commentiViews: 22

 

 

Si terrà sabato 6 giugno alle ore 17 presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara l’incontro pubblico Bussi un Processo Anomalo.

 

L’incontro è organizzato dal Movimento Cinque Stelle Pescara e grazie alla partecipazione di deputati, giornalisti ed associazioni è un incontro unico nel suo genere al quale partecipare è indispensabile per capire davvero le dinamiche di un Processo che è diventato  un vero e proprio “caso”.

Cercheremo di diradare le nebulosità sulla sentenza della Corte d’assise di Chieti relativa alla  discarica di Bussi. Sentenza che ha innescato polemiche e dibattiti, soprattutto  dopo  uno scoop del giornalista Antonio Massari, pubblicato su Il Fatto Quotidiano:  “Non abbiamo neppure letto gli atti, a cena ci hanno consigliato di derubricare il reato”, questa la dichiarazione shock dei giudici popolari che sono venute alla luce grazie al lavoro di Massari.

Ma cosa è successo a Bussi?

 

A dicembre scorso i 19 imputati furono assolti dal reato di avvelenamento delle acque, mentre per il disastro ambientale la Corte  d’assise disse che fu disastro colposo.
Insieme al giornalista autore dello scoop Antonio Massari, ai Deputati Andrea Colletti e Gianluca Vacca del Movimento Cinque Stelle, con la partecipazione di Luciano Di Tizio delegato Abruzzo WWF ITALIA, 

Edvige Ricci presidente comitato “Bussi ci riguarda”, ed il “Forum Dell’Acqua” cercheremo di rispondere alle numerose domande sollevate da questo caso e che non hanno avuto ancora risposta. 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi