Teramo. FABRIZIA D’OTTAVIO “INSEGNA” I VALORI DELLO SPORT ALLO SCIENTIFICO

19 Gennaio 2015 18:270 commentiViews: 15

La campionessa ha incontrato gli studenti teramani e ha tenuto il primo stage di ginnastica ritmica in collaborazione con il CSI

 

Si è aperto con un talk-show al Liceo Scientifico di Teramo il ciclo di stage di ginnastica ritmica tenuti da Fabrizia D’Ottavioper il CSI Abruzzo. L’ex atleta teatina, medaglia d’argento olimpica e campionessa del mondo con la Nazionale italiana, lo scorso fine settimana ha tenuto una lezione di carattere tecnico alle giovani tesserate del CSI nella palestra della scuola teramana. Ma nella mattinata di sabato 17 gennaio, come previsto dal programma, ha incontrato più di cento studenti dell’istituto in compagnia del presidente regionale del CSI, Angelo De Marcellis, e del dirigente scolastico del Liceo Scientifico “Einstein”, Sergio Di Luciano.

 

La D’Ottavio ha rapito l’attenzione dei ragazzi raccontando gli aspetti più personali della sua luminosa carriera, portata avanti tra sacrifici notevoli per una ragazza alle prese con le esperienze comuni a tanti coetanei. Sono affiorati i ricordi delle giornate passate tra duri allenamenti in palestra e le incombenze degli studi, impegni portati avanti grazie alla forza di volontà e al sostegno delle compagne. «Senza il gruppo, il fare squadra tipico dello sport, non ce l’avrei mai fatta – ha confidato Fabrizia – Aiutarsi a vicenda è fondamentale ed è stato un insegnamento anche per la vita. Le mie compagne sono diventate come sorelle per me». Poi i ricordi dei successi (la medaglia olimpica arrivata in concomitanza con la maturità) e anche dei momenti difficili. Una carriera che Fabrizia ha deciso oggi di mettere al servizio delle ragazze che praticano ginnastica ritmica e sognano di volare in alto come le “farfalle d’argento”. «Ho accettato di collaborare con il CSI perché condivido il suo modo di interpretare i valori sportivi e il suo obiettivo cardine di educare attraverso lo sport», ha dichiarato la campionessa teatina.

 

Spirito CSI illustrato ai ragazzi da Angelo De Marcellis che ha sottolineato l’importanza di fare sport e di impegnarsi nel volontariato, evidenziando le esperienze esemplari di alcuni studenti dell’istituto teramano. Il preside Sergio Di Luciano, dal suo canto, ha ricordato come tra i corsi di studio del liceo scientifico sia stato attivato anche un apprezzato Liceo Sportivo, che prevede lo studio di materie calibrate appositamente sul mondo dello sport.

 

Dopo la tappa teramana, gli stage di ginnastica ritmica e gli incontri della D’Ottavio con gli studenti proseguiranno nella palestra comunale di Ripa Teatina (CH) il 31 gennaio e 1 febbraio, nella palestra  della scuola Colle Pineta di Pescara il 14 e 15 febbraio, e nella palestra della scuola Dante a L’Aquila il 21 e 22 febbraio. Le ragazze tesserate CSI possono iscriversi attraverso il sito www.csiabruzzo.it. Al termine della stagione sportiva, dal 29 maggio al 2 giugno, è previsto uno stage residenziale di secondo livello che si terrà a Tortoreto Lido, presso il Villaggio Salinello.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi