Teramo. LA NUOVA LEGGE FORESTALE DELL’ABRUZZO: GIORNATA DI FORMAZIONE ALLA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

1 Dicembre 2014 19:490 commentiViews: 28

 

Teramo, 1 dicembre 2014 – A quasi un anno dall’entrata in vigore della Legge forestale dell’Abruzzo (L.R. 4 gennaio 2014, n. 3) l’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali (CONAF) e con la Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali dell’Abruzzo, organizza mercoledì 3 dicembre 2014, a partire dalle ore 9.30, nella Sala delle lauree della Facoltà di Giurisprudenza, una giornata di formazione nel corso della quale saranno illustrati i contenuti fondamentali della nuova normativa, che disciplina un settore strategico per il territorio regionale.

«L’Abruzzo, “Regione dei Parchi” e “Regione Verde d’Europa” ‒ ha spiegato Federico Roggero, docente della Facoltà di Giurisprudenza e coordinatore del convegno ‒ non aveva ancora, fino allo scorso gennaio, una legge che disciplinasse in maniera organica la materia forestale. La giornata di formazione sarà l’occasione per fare il punto sulla prima applicazione di una legge che interessa non solo i proprietari dei boschi, che in Abruzzo sono per lo più i Comuni, ma anche le Amministrazioni separate dei beni d’uso civico, le ditte boschive, oltre, naturalmente, ai tecnici del settore. Dal confronto emergeranno indicazioni utili al completamento del quadro normativo regionale, che si deve perfezionare mediante l’adozione di un regolamento di esecuzione della legge, di competenza regionale».

I lavori si apriranno alle ore 9.30, con i saluti di Luciano D’Amico, rettore dell’Università di Teramo; Andrea Sisti, presidente del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali; Floriana Cursi, preside della Facoltà di Giurisprudenza; Dario Compagnone, preside della Facoltà di Bioscienze; Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo.

Presenteranno la Legge Forestale dell’Abruzzo Dino Pepe, assessore all’Agricoltura della Regione Abruzzo; Ciro Lungo, comandante regionale del Corpo Forestale dello Stato; Mario Di Pardo, presidente della Federazione degli Ordini dei Dottori agronomi e dei Dottori forestali dell’Abruzzo; Ricardo Chiavaroli, già Consigliere della Regione Abruzzo; Arturo Diaconale, presidente del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; Antonio Carrara, presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; Franco Iezzi, presidente del Parco Nazionale della Majella; Simone Angelosante, presidente del Parco Naturale Regionale Sirente-Velino.

A partire dalle ore 11.15 si terrà la prima sessione di lezioni, introdotta e moderata da Orazio Ciancio, presidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali. Interverranno Piermaria Corona, dell’Università della Tuscia; Amerigo Hofmann, già direttore dei Servizi forestali della Regione Toscana; Giuseppe Farina e Domenico Di Marco, dell’Ordine Dottori agronomi e Dottori forestali rispettivamente della provincia di Pescara e della provincia di Teramo; Federico Roggero, dell’Università di Teramo.

La seconda sessione di lezioni inizierà alle ore 14.30 e sarà introdotta e moderata da Salvatore Dettori, dell’Università di Teramo. Relazioneranno Francesco Contu e Franco La Civita, del Servizio Politiche Forestali della Regione Abruzzo; Giovanni Palumbo, del Corpo Forestale dello Stato.

Seguiranno gli interventi programmati e la discussione.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi