La castagna grande protagonista del week-end a Leofara di Valle Castellana

21 Ottobre 2014 19:110 commentiViews: 11

 

Il 25 e 26 ottobre torna la 35^ edizione della Festa della Castagna. Prodotti tipici, intrattenimento e visita ai castagneti per una due giorni immersi nella natura del Parco

 

Un week-end autunnale all’insegna delle castagne, nel cuore del Parco Nazionale Gran Sasso-Monti della Laga, quello che si svolgerà sabato 25 e domenica 26 ottobre a Leofara di Valle Castellana, con la 35^ edizione della Festa della Castagna, promossa dall’Associazione I’FERE in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Valle Castellana, il Consorzio BIM Vomano-Tordino e la Camera di Commercio di Teramo. Un’occasione per visitare i castagneti locali con l’appuntamento “Le Castagne sul fuoco”, in programma sabato (ore 15) e domenica (ore 10 e ore 15).

 

Sabato 25 ottobre la Festa ha inizio alle ore 12, con l’apertura degli stand gastronomici. Alle 15 visita ai castagneti, alle 18 spettacolo del comico ‘Nduccio e poi la tradizionale Castagnata, offerta dagli organizzatori, concluderanno il primo giorno.

 

Domenica 26 ottobre stand aperti dalle 9. Dalle ore 10 e, nel pomeriggio, dalle 15 sarà possibile nuovamente visitare i castagneti e degustare prodotti tipici a base di castagne.

Alle 11 intrattenimento e musica popolare, che allieterà tutta la giornata, e alle 18 esibizione del gruppo “Fleur Noire”, formazione di 7 elementi capeggiata dal polistrumentista Fabio Zeppilli, che proporrà un repertorio “world-crossover”, frutto di contaminazioni tra vari generi, offrendo un’ampia panoramica della musica popolare europea e dell’area del mediterraneo. Agli stand sarà possibile degustare il pregiato e “vero” – come tengono a precisare gli organizzatori – marrone di Valle Castellana, caldarroste e altri prodotti tipici quali: formaggi, arrosticini, polenta, zuppa di ceci, castagne e funghi, sfritta di maiale con castagne e mele, frittelle e dolci. Una kermesse enogastronomica nel pieno rispetto dell’ambiente e della cornice che la ospita, che prevede l’utilizzo di piatti e materiali rigorosamente biodegradabili e compostabili.

 

“Anche per la trentacinquesima edizione speriamo di confermare l’alta affluenza di visitatori che la manifestazione registra ogni anno – spiega il sindaco di Valle Castellana, Vincenzo Esposito -. La Festa offre l’occasione di conoscere meglio gli stupendi scorci del Parco Gran sasso-Monti della Laga, visitare i castagneti in un luogo dove la cura degli alberi e la raccolta dei marroni rappresenta una pratica antichissima e degustare la pregiata e autentica qualità di marroni locali”.

 

Il parcheggio e il servizio d’ordine dell’evento sono assicurati in collaborazione con la Croce Rossa – Nucleo Protezione Civile di Teramo e l’A.N.C., Associazione nazionale Carabinieri. Ci sarà a disposizione dei visitatori un servizio di bus navetta e disponibile, su prenotazione, il “Menu della castagna”.

 

Per info. e prenotazioni: www.associazioneifere.it; e-mail: associazioneifere@virgilio.it; tel. 3403518818-3395729321).

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi