Alba Adriatica. Alba Dorata: passeggiata per la legalità, per esprimere la nostra solidarietà alle forze dell’ordine.

14 Luglio 2013 19:280 commentiViews: 13

AGGRESSIONE AI VIGILI E CARABINIERI AD ALBA DRIATICA

Ieri (13 luglio) sono stati aggrediti, a più riprese, alcuni Vigili Urbani di Alba Adriatica nell’espletamento del loro dovere. All’atto della rimozione di un furgone, un Vigilie Urbano a momenti veniva investito dallo stesso furgone, e, più tardi, gli stessi Vigili sono stati aggrediti nel loro Comando. Solo grazie all’intervento dei Carabinieri si è evitata una strage, in quanto alcuni così detti “ambulanti” minacciavano con coltello, benzina e accendino i Vigili Urbani nel loro Comando, ed i Carabinieri intervenuti in soccorso.

Avevamo già annunciato la volontà di effettuare una passeggiata per la legalità in occasione dell’intervista per gli ulteriori atti intimidatori di cui siamo stati vittime.

Oggi, più che mai, è necessario manifestare il nostro dissenso contro l’illegalità ed il commercio abusivo, come esprimere la nostra piena solidarietà alle Forze dell’Ordine già duramente impegnate nella tutela del territorio, oggi aggravati dalla lotta nei confronti di chi, abusivamente ed illegalmente esercita il proprio “commercio”, sentendosi padroni del nostro territorio, padroni della nostra Alba Adriatica. Quasi un anno fa lo stesso Direttore della Società Nazionale di Salvamento, sig. Domenico Surace, fu preso a pugni da uno di questi “ambulanti” al solo invito di liberare il tratto di spiaggia dinanzi ad una torretta.

Domani stesso, 15 luglio, faremo apposita domanda/comunicazione al Comune di Alba Adriatica, al locale Comando Stazione Carabinieri ed alla Questura, della nostra volontà di effettuare la “passeggiata per la legalità” e per esprimere tutta la nostra solidarietà a coloro i quali, nell’espletamento del loro dovere rischiano, ancor di più, dinanzi ad un fenomeno in crescita esponenziale quale è l’abusivismo commerciale estivo.

Alba Dorata Abruzzo

Alba Dorata Abruzzo

Per evitare di sobbarcare ulteriormente le Forze dell’Ordine, effettueremo la passeggiata solo per il tratto che va dalla Rotonda Nilo alla Rotonda di Via Mazzini, lungo la passeggiata del Lungomare. La battaglia per l’onestà, la legalità, come l’esprimere solidarietà alle Forze dell’Ordine, è una battaglia apolitica, per questo invitiamo tutte le forze politiche presenti sul territorio, come tutte le associazioni, ad unirsi a noi in questa manifestazione, seppur breve, piena di significato. Noi parteciperemo senza insegne di partito, ma solo con il tricolore Italiano, invitiamo tutti ad aderire.

UNITI SI VINCE, SENZA SE E SENZA MA

Stefano Flajani

Alba Dorata Segretario Cantone Abruzzo

Portavoce unico per tutte le sezioni dell’Abruzzo -Referente per il centro Italia

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi