Teramo. Censimento Industria e servizi e Non profit: avviato il procedimento di accertamento della violazione dell’obbligo di risposta

11 Gennaio 2013 23:050 commentiViews: 8

Censimento Industria e servizi e Non profit: avviato il procedimento di accertamento della violazione dell’obbligo di risposta

Come ampiamente annunciato nei mesi scorsi è stata avviata dalla Camera di Commercio di Teramo la procedura che condurrà al sanzionamento di tutti i soggetti (imprese e associazioni non profit) che non hanno restituito i questionari del 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit.

Tutti coloro che riceveranno l’avviso di diffida ad adempiere avranno ancora la possibilità di mettersi in regola (e non incorrere nelle sanzioni previste) se provvederanno alla restituzione dei questionari su carta o alla loro compilazione on line entro 10 giorni dal ricevimento dell’avviso.

Per chi invece non procederà in questi termini sarà direttamente l’ISTAT a irrogare la sanzione.

Il valore della multa è particolarmente significativo: è compreso tra un minimo di 516 euro ed un massimo di 5.164 euro.

La compilazione del questionario censuario è infatti un obbligo di legge.

Le attuali rilevazioni censuarie sono inserite nell’elenco delle rilevazioni che comportano obbligo di risposta per i soggetti privati che è stato approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 26 settembre 2012. Esse rientrano tra le indagini per le quali la violazione dell’obbligo di risposta per la mancata fornitura dei dati richiesti comporta l’applicazione di sanzioni amministrative.

Saranno passibili di sanzioni non solo coloro che non hanno compilato il questionario ma anche chi lo ha compilato solo in parte o  ha fornito scientemente informazioni non veritiere.

L’Ufficio provinciale di censimento è ancora operativo e può supportare tutti coloro che riceveranno l’avviso, per aiutarli nella compilazione attraverso la rete di rilevatori che sono ancora in servizio.

La mail dell’ufficio è statistica@te.camcom.it; i numeri di telefono sono 0861/335223 -335236.

Il sito ufficiale dell’Istat cui collegarsi per ricevere ulteriori informazioni : https://censimentoindustriaeservizi.istat.it

IL PRESIDENTE

Giustino Di Carlantonio

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi