Cultura & Società, Giulianova, In rilievo, Storie giuliesi

Giulianova. La maggioranza amministrativa visita Villa Ciafardoni in vista di un possibile acquisto. Il Sindaco Jwan Costantini: “Uno spettacolo per gli occhi e per la mente. Il prossimo passaggio sarà un confronto con la Soprintendenza”.

 

 

Il Sindaco Jwan Costantini, gli assessori della giunta comunale e i consiglieri di maggioranza hanno visitato, questa mattina, la monumentale villa Ciafardoni, in via Gramsci. L’ Amministrazione è fermamente intenzionata ad acquisire il bene. Il sopralluogo di oggi costituisce, in quest’ ottica, il primo passaggio di un iter che si spera possa portare, in breve tempo, all’acquisto della villa.

” Credo che molti di noi non si aspettassero una meraviglia così – commenta il Sindaco – Gli interni sono stati una sorpresa straordinaria. La villa è uno spettacolo per gli occhi e per la mente. Vogliamo che i giuliesi, tutti i giuliesi, i visitatori, i turisti, possano goderne quanto prima. Alla visita odierna farà seguito un confronto con la Soprintendenza. Speriamo davvero che sia, questa dell’acquisto, un storia a lieto fine. Ce lo auguriamo. E’ uno  degli auspici con cui contiamo di iniziare il nuovo anno.”

Il palazzo dei baroni Ciafardoni, lungo l’attuale via Gramsci ( originariamente via del Sole) fu costruito nel 1885 su disegno di un anonimo architetto napoletano. I sontuosi ambienti interni, probabilmente affrescati dal Paliotti e dai suoi allievi, ospitarono illustri personaggi del tempo, figure rilevanti della vita politica, culturale ed economica della città, tra Otto e Novecento.

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.