In rilievo, Teramo e Provincia

I Carabinieri di Pineto hanno denunciato per furto aggravato un albanese di 64 anni.

L’uomo, infatti, approfittando di un momento di distrazione di una bagnante, aveva frugato nella sua borsa lasciata sotto l’ombrellone, in una spiaggia libera, rubandole un telefono cellulare del valore di 300 euro. L’individuazione del ladro è avvenuta anche grazie alla visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza comunali, messe a disposizione dei Carabinieri dalla Polizia Locale di Pineto.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.