Giulianova, In rilievo

Ritardi nella campagna vaccinale a domicilio per alcuni ultra 80enni Il sindaco Costantini: “disumano ed intollerabile”

Il sindaco Jwan Costantini interviene su alcuni ritardi riscontrati nella
campagna vaccinale a domicilio, che stanno riguardando i cittadini
giuliesi ultra 80enni.

“E’ intollerabile e disumano che ancora non siano stati vaccinati a
domicilio alcuni ultra 80enni che si trovano allettati a casa – dichiara
il primo cittadino – esortiamo la Asl di Teramo a dare una celere risposta
a questi cittadini che ci chiedono, come mai, qualcuno si sia dimenticato
di loro. E poi, a proposito di centri vaccinali, ci chiediamo perché tutti
gli adeguamenti delle hub sono a carico dei comuni, fatta eccezione per
Teramo che ha invece ricevuto un cospicuo contributo gestito dalla Asl per
la struttura teramana. Tutti i territori sono uguali e meritano di
accedere con pari dignità ai fondi riservati dalla Protezione Civile
regionale”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.