Pineto. La Kemipol festeggia 45 anni di successi. Intervista a Giovanni Furio

3 Maggio 2020 15:290 commentiViews: 252

Kemipol, 45 anni suonati.

L’azienda abruzzese festeggia sul web un importante traguardo e guarda con ottimismo alla ripartenza del 4 maggio.

Era il 1975 quando il tessuto produttivo della regione si è arricchito di un importante tassello. Nel 2020, 45 anni dopo, l’azienda chimica continua il suo percorso di consolidamento e crescita. Per celebrare l’evento, Kemipol trasforma la sua latta celebrativa del 45esimo Anniversario in una batteria e vi invita a guardare con ottimismo alla ripartenza. “45 Anni Suonati” è il titolo della campagna che partirà oggi sulla pagina ufficiale dell’azienda e che continuerà sugli altri canali social. Un evento che durerà un mese con la pubblicazione successiva di altri 3 video in cui, il batterista Glauco Di Sabatino, accompagnato dal bassista Walter Monini, interpreterà, con uno strumento costruito con latte di diluente, l’energia e la passione che l’Azienda mette in tutto quello che fa.

Incontriamo Giovanni Furio, Direttore Commerciale Kemipol srl, ci parla della spinta innovativa promossa dalla nuova proprietà e del cambiamento di strategie in atto nella storica azienda chimica abruzzese.

Giovanni Furio

45 anni di attività. Cosa significa per un’azienda raggiungere un simile traguardo?

45 anni rappresentano, senza dubbio, un traguardo importante. Anni di conoscenze e capacità che si traducono in esperienza. La nostra, però, è una azienda in continua evoluzione che preferisce guardare avanti. Lavoriamo ogni giorno per perfezionare ogni aspetto dei prodotti e della nostra proposta sul mercato, per questo gli ultimi anni li abbiamo dedicati all’innovazione, alla ricerca, allo sviluppo di nuovi prodotti e nuove linee. Forti del “know-how” acquisito sappiamo essere reattivi ai cambiamenti e competitivi dinanzi alle sfide del mercato. 45 anni sono un bel traguardo, noi preferiamo considerarli come un altro punto di partenza.

“Guardare avanti” quindi cosa vedi nel futuro prossimo di Kemipol?

Per prima cosa spero sinceramente che tutto torni presto alla normalità. E sono consapevole del ruolo determinante che spetterà al lavoro per superare questi giorni difficili. Tornando a Kemipol, questo periodo di emergenza sanitaria ne ha confermato la reattività con il lancio della linea di detergenti Kemiclean. Una risposta spontanea e immediata resa possibile dalla versatilità degli impianti e dalla diversificazione delle competenze. Con questa nuova linea abbiamo contribuito a soddisfare la crescente domanda di prodotti igienizzanti che in questi mesi è cresciuta esponenzialmente. Ad ogni modo la linea Kemiclean non nasce in concomitanza con l’emergenza. Il reparto R&D era già impegnato nella definizione dei prodotti, così come la sezione marketing aveva realizzato proposte relative alla loro identità. Abbiamo spinto sull’acceleratore quando abbiamo capito che, a causa dell’emergenza, Kemiclean sarebbe potuta diventare una soluzione per la mancanza di igienizzanti sul mercato nazionale. In pochissimo tempo e grazie all’impegno grandissimo profuso da tutto il team Kemipol abbiamo sviluppato un posizionamento molto interessante in termini di quote di mercato.

In effetti in un periodo così pieno di incognite il futuro da immaginare è domani. Ma proviamo a spingerci più in là…

Per quanto riguarda Kemiclean, all’igienizzante mani abbiamo affiancato una serie di prodotti per la detergenza e la sanificazione. A breve affiancheremo alla linea cleaning le linee personal care e pet care. Il futuro prossimo di Kemipol, invece, è verde. Stiamo per lanciare sul mercato una linea di prodotti ecologici, in linea con le prerogative di sostenibilità e rispetto per l’ambiente. Gli investimenti sono continui così come sono continue le nostre soddisfazioni. Tutti insieme riusciremo sicuramente a far fronte al periodo incerto che si profila all’orizzonte. Noi, come Kemipol siamo fiduciosi.

Cosa vuol dire “45 Anni Suonati”?

Un’azienda è un organismo vivo. Ogni comparto concorre, per le sue competenze, al raggiungimento di obiettivi prefissati. Cerchiamo di farlo sempre al meglio. Quando il nostro Marketing Director, Luca Di Sabatino ci ha proposto l’idea di far diventare la nostra latta celebrativa del 45esimo una batteria, abbiamo subito colto il parallelismo tra il ritmo e l’energia che mettiamo in quello che facciamo. È lo strumento ritmico per antonomasia. “45 anni suonati” non è solo un modo di dire, noi facciamo le cose con ritmo.

Perché avete deciso di presentare il video su Facebook e perché il 3 maggio?

Avremmo voluto festeggiare il nostro Anniversario in un clima disteso con clienti, fornitori e amici; non sarà possibile, ma comunque il 2020 rimane per noi un anno da celebrare. Il video doveva accompagnare l’incontro annuale con gli agenti Kemipol che si sarebbe dovuto tenere in questi giorni. Lo avremmo voluto proiettare prima di iniziare i lavori con la rete vendita che, sempre capace di distinguersi per la professionalità e il dinamismo che riesce a infondere nel nostro brand, anche quest’anno ha svolto un

lavoro eccellente nel conseguimento degli obiettivi. Così nasce l’idea di una campagna social su Facebook e altre piattaforme su cui siamo presenti. Spero riscuota il successo che secondo noi merita. Per quanto riguarda il 4 maggio, si entra nella fase 2. È il giorno della ripartenza su tutto il territorio nazionale, quindi è come un auspicio: che si riparta con il piede giusto, anzi con il “ritmo” giusto.

Quando hai capito che realizzare uno strumento musicale con le latte da 25lt poteva funzionare?

Abbiamo capito che l’idea poteva funzionare quando abbiamo visto i primi schizzi preparatori e le video reference che Luca ci ha presentato. Certo non immaginavo come sarebbe venuto fuori lo strumento finito ma è certo che la latta del 45esimo è davvero bella. Quando ho visto le prime immagini della progressione del lavoro mi sono reso conto che la nostra batteria aveva del potenziale. Vederla poi montata nel nostro magazzino, circondata da tutte le altre latte ed illuminata per bene mi ha trasmesso delle bellissime sensazioni. Ci rappresenta la sua energia, la sua natura una e molteplice, l’impegno che ci vuole per tirare fuori il meglio da lei, le soddisfazioni che sa dare a chi la suona e a chi l’ascolta. È un simbolo perfetto per la nostra azienda e per il nostro lavoro. Vi piacerà…

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi