FESTIVAL DEL TEATRO COMICO CABARET, 22 – 24 AGOSTO SANT’OMERO PIAZZA DE CURTIS

14 agosto 2018 00:300 commentiViews: 70

 

Festival del Teatro Comico di Sant’Omero

ALLA RASSEGNA DELLA RISATA ALBERTO FARINA, GIANNI ASTONE, GIOVANNI CACIOPPO, OSCAR BIGLIA E TEO TEOCOLI CON LA SUA BAND

Torna il Festival del teatro comico nazionale. La rassegna, con ingresso libero, si terrà dal 22 al 24 agosto in piazza De Curtis a Sant’Omero ed è organizzata dal Comune di Sant’Omero e dalla Fondazione Culturale Val Vibrata con la collaborazione della Pro Loco. La tre giorni della risata sarà condotta da Alex De Palo che ha curato anche la direzione artistica. Mercoledì 22 agosto, alle ore 21.20, saranno di scena Alberto Farina e Gianni Astone. Giovedì 23 agosto, alle 21,20, arrivano Giovanni Cacioppo e Oscar Biglia. Venerdì 24 agosto, alle 21,20, chiuderà la rassegna il “multiforme” Teo Teocoli che con la sua band non darà tregua, proponendo la carrellata di personaggi che lo hanno reso celebre.  “Come ente e amministrazione comunale, non abbiamo voluto rinunciare a proporre l’evento che da sempre caratterizza l’estate santomerese- commenta il sindaco, Andrea Luzii. E’ il nostro modo per regalare allegria al grande pubblico che ci onora della sua presenza raccontando il successo di una delle rassegne della risata più longeve e di qualità. Abbiamo puntato su una tre giorni di grande spessore che siamo certi sarà apprezzato. Colgo l’occasione per ringraziare l’organizzazione e i tanti sponsor che hanno creduto nuovamente al nostro festival. La scelta dell’ingresso gratuito è stata mantenuta per volontà dell’amministrazione e della direzione artistica perché la risata ed il relax siano patrimonio collettivo e non appannaggio di chi acquista un biglietto”. Il successo dello scorso anno è stato scritto nella tre giorni memorabile del festival durante i quali Dado, Gianluca Fubelli Scintilla, Gabriele Cirilli, Alberto Alivernini e Arnaldo Mancini “Mr Bean” hanno portato a Sant’Omero quasi tremila spettatori. Anche quest’anno l’allestimento scenico e tecnologico sarà di sicuro impatto: maxi schermi trasmetteranno il live della serata con l’ausilio di una regia mobile digitale rendendo il pubblico protagonista e non solo spettatore. Un megascreen centrale farà da sfondo alle immagini virtuali come se ci si trovasse all’interno di un cineteatro e in un set televisivo. Sarà proposta la videocartolina della città di Sant’Omero e la videosigla del Festival (la prima e unica nella storia dell’evento) in cui la ideatrice, Milena De Palo, ha trasformato i monumenti di Sant’Omero in disegni animati ed i cabarettisti in puppets. Alla presentazione del festival nella nuova sala giunta della Città-territorio ha partecipato il neo presidente dell’Unione di Comuni Val Vibrata, Angelo Panichi, che ha sottolineato la valenza comprensoriale della rassegna della risata.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi