Chieti. Finale del campionato nazionale autoferrotranvieri: sfuma il sogno tricolore per Tua calcio (3-5 contro il Salerno)

10 settembre 2017 12:080 commentiViews: 9

 

 

Sfuma nel finale di gara il sogno di Tua calcio di laurearsi campione d’Italia della categoria autoferrotranvieri.

TUA

Nella finalissima di Palermo contro il Salerno, la squadra abruzzese capitola per 5-3.

 

Un secondo posto, comunque, accolto molto positivamente dalla compagine calcistica della società di trasporto della Regione Abruzzo, alla prima esperienza nel massimo torneo nazionale di categoria.

 

L’atto conclusivo al centro polisportivo Trinakria di Palermo per l’assegnazione del titolo di campione d’Italia ha regalato una finale avvincente: 8 gol, qualche episodio sfortunato per Tua calcio, ma soprattutto un’esperienza importante per la squadra abruzzese.

 

LA GARA Mister Terenzio Chiavaroli sa di non poter sbagliare nulla perché il Salerno è squadra esperta con alcune individualità di spessore tecnico.

 

Tra i pali c’è Fantozzi, quindi Di Michele, Petruzzi, Antonio Rossi, Vincenzo Rossi, Zarini e Grande completano la formazione iniziale.

 

Lo schieramento d’avvio di gara fornisce subito garanzie positive a mister Chiavaroli e, dopo appena 15’, i suoi uomini sono già in doppio vantaggio grazie alle reti di Grande e di Vincenzo Rossi.

 

Tua calcio gioca bene e amministra con ordine, gestendo efficacemente le fasi della contesa.

 

Si va al riposo sul doppio vantaggio ma, ad inizio ripresa, la reazione dei campani è decisa e fulminea e, in pochi minuti, si concretizza con il pari.

 

Tua calcio non accusa il colpo: Maroncelli, abile a destreggiarsi in area di rigore, riporta in vantaggio il team abruzzese.

 

Il Salerno ha solo una carta da giocarsi: tentare il tutto per tutto. In pochi minuti, infatti, i campani riescono prima ad acciuffare il pari, quindi a segnare altre due reti nei minuti finali della partita.

 

Tua calcio tenta di reagire, ma il Salerno amministra bene fino al triplice fischio finale.

 

Un secondo posto, comunque, accolto molto positivamente dal team abruzzese che si metterà subito al lavoro per preparare al meglio la prossima edizione nazionale del torneo.

 

Un’altra nota positiva della spedizione siciliana: il riconoscimento per il portiere di Tua calcio, Massimo Fantozzi, quale miglior estremo difensore del torneo.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi