Teramo. Riparte la Scienza in Valigia con un nuovo format: a Roseto insieme allo youtuber Giulio Pompei

2 febbraio 2017 20:020 commentiViews: 27

 

 

Torna nelle scuole teramane “La Scienza in Valigia” il format ideato da Marco Santarelli e Margherita Hack, un progetto scientifico-divulgativo nato con l’obiettivo di raccontare i fenomeni scientifici in maniera semplice utilizzando anche i linguaggi artistici della comunicazione.

 

Lo avevamo lasciato a Genova nel novembre del 2016, al Festival della Scienza, dove Rai Cultura ha registrato uno speciale sullo spettacolo che andrà in onda nelle prossime settimane  http://www.festivalscienza.it/site/home/programma-2016/giorno-per-giorno/2-novembre/la-scienza-in-valigia.html.; la Scienza in Valigia torna sabato 4 febbraio 2017 a Roseto degli Abruzzi, presso il Palazzo del Mare, con il Liceo Saffo di Roseto e con una formula rinnovata, ricca di laboratori ed esperimenti e con la partecipazione dello youtuber Giulio Pompei autore di Doyouspeakscience?.

Trentadue anni, romano, docente di Scienze alle scuole medie e superiori, grande appassionato di arte e nuove tecnologie, Pompei, sul suo canale YouTube sperimenta nuovi mezzi di comunicazione per la didattica. Pompei e Santarelli si sono conosciuti al Maker Faire di Roma dove Biro Robot, il robottino salva energia inventato dal direttore di ReS on Network è stato segnalato fra i primi dieci migliori progetti sui 700 valutati quest’anno http://www.marcosantarelli.eu/

 

 

“Ricominciamo arricchiti dalle esperienze dell’ultimo anno” dichiara Marco Santarelli “In questi mesi abbiamo fatto molte cose e il nostro format divulgativo si giova degli scambi che ci hanno condotto anche fuori dall’Italia e a collaborare con tanti ricercatori su progetti che vanno dalle infrastrutture critiche all’energia rinnovabile  – dichiara Marco Santarelli – a Roseto saremo insieme a Giulio Pompei al quale ci accomuna lo stesso obiettivo: parlare di scienza in maniera divulgativa pensando soprattutto ai ragazzi e al mondo della scuola.

 

Fra le novità importanti la collaborazione con la Voce di New York, quotidiano web fondato dal giornalista Carlo Valentini,  punto di riferimento degli italiani che vivono a New York e negli States ma anche di chi negli Usa è interessato a quanto succede in Italia.

 

http://www.lavocedinewyork.com/news/primo-piano/2017/01/16/con-trump-cambia-il-clima/

 

La Scienza In Valigia è un “progetto scientifico-divulgativo”, che parte dal concetto di Rete. La rete è il web ma la “rete” è anche quella che realizza dinamiche sociali, quella che costruisce una “comunità”: è il risultato del dialogo fra le persone, incrocio di strade e autostrade, la rete è quella che crea e muove  Energia.  Una delle reti più significative, nel mondo della ricerca, è  quella che lega le scoperte scientifiche nel tempo: Rete è conoscenza, creatività e sviluppo.

Lo spettacolo segue una scaletta che si occuperà di Terra, Cielo, Città, Strade, Rete e Nuovi mestieri. L’illustratore Fabrizio del Monaco – che sta lavorando al libro scritto da Marco Santarelli “La Scienza In Valigia” – racconterà a suo modo la giornata e regalerà alla scuola un suo disegno.

Ringraziamo la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Elisabetta Di Gregorio, la Prof.ssa Dalila Curiazi e tutto il corpo docente del Saffo per la disponibilità e per aver voluto portare il nostro laboratorio ai loro studenti. Ringraziamo l’Associazione Culturale Chaikhana per il supporto nell’organizzazione e il Comune di Roseto per il patrocinio offertoci.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi