Teramo. Comune: attenzione alla neve sopra i tetti e cornicioni.

19 gennaio 2017 19:320 commentiViews: 25

IL SINDACO

 

Premesso che a seguito della violenta ondata di maltempo e delle abbondanti nevicate verificatesi nei giorni precedenti;

TERAMO-BRUCCHI - RIUNIONE

TERAMO-BRUCCHI – RIUNIONE

 

Considerate le  previsioni meteo dei prossimi giorni, che prevedono basse temperature;

Rilevato che la problematica tenderà ad accentuarsi nella successiva fase di scioglimento del manto nevoso;

Visti gli art. 50 e 54 D.L.gs 18 agosto 2000 n. 267;

 

Ritenute proprie le competenze, dovendosi operare per la salvaguardia della pubblica incolumità nell’ambito del territorio comunale;

 

Ritenuto di vietare il transito e la sosta pedonale e veicolare nelle zone ricadenti al di sotto dei cornicioni, balconi, terrazzi o altre sporgenze onde evitare pregiudizi alla sicurezza delle persone e cose dovuti alla caduta di neve dai tetti stalattiti, candelotti di ghiaccio;

 

Sentito il parere del Dirigente del V Settore Ing. Remo Bernardi;

 

Dato atto che esistono gli estremi per l’emanazione di una Ordinanza Sindacale contingibile ed urgente per motivi di pubblica incolumità;

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ORDINA

  1. Ai proprietari, agli amministratori di condominio e ai conduttori di stabili a qualunque scopo destinati, prospicenti sulle aree pubbliche , di provvedere alla eliminazione di accumuli di neve e delle stalattiti (candelotti) di ghiaccio presenti sui cornicioni, balconi, terrazzi o su altre sporgenze, che insistono anche sui marciapiedi pubblici e cortili privati, onde evitare pregiudizi alla sicurezza di persone o cose;
  2. Nei casi di maggiore difficoltà e nell’immediato interdire con adeguata segnaletica qualsiasi passaggio nelle zone sottostanti, segnalando tempestivamente qualsiasi pericolo con transennamenti opportunamente disposti, le operazioni di sgombero devono essere eseguite delimitando preliminarmente ed in modo efficace l’area interessata ed adottando ogni possibile cautela, non esclusa la presenza al suolo di persone addette alla vigilanza;
  3. I canali di gronda ed i tubi di discesa delle acque meteoriche devono essere sempre mantenuti in perfetto stato di efficienza;

DISPONE

 

La notifica della seguente Ordinanza a :

Al Sig. Prefetto dell’ufficio Territoriale del Governo di Teramo ;

Al Sig. Questore di Teramo ;

Al Sig. Comandante dei Vigili del Fuoco Teramo

Al Sig. Comandante del Comando Provinciale Carabinieri di Teramo;

Al Comando della Polizia Municipale Teramo ;

Al Dirigente del Settore V Ufficio Tecnico Comunale ;

Al Responsabile della Protezione Civile c/o Ufficio Territoriale del Governo di Teramo;

Agli organi di informazione.

IL SINDACO

Maurizio Brucchi

 

Sul presente provvedimento si esprime, ai sensi dell’art. 147 bis del Decreto Legislativo 267/2000, parere di regolarità tecnica, attestando la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa.

 

Il Dirigente V Settore

(Ing. Remo Bernardi)

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi