ALBA ADRIATICA: PRESENTATO IL MURALE DELL’UFFICIO POSTALE

7 Dicembre 2016 22:180 commentiViews: 125

 

il-direttore-dellufficio-postale-con-lartista-nulo

il-direttore-dellufficio-postale-con-lartista-nulo

Realizzato dalla street artist Nulo nell’ambito del progetto

“Poste e Artisti Insieme Nel Territorio”, è il secondo murale in Abruzzo

 

Alba Adriatica, 7 dicembre 2016 – È stato presentato oggi, mercoledì 7 dicembre, il murale dell’ufficio postale di Alba Adriatica realizzato nell’ambito del progetto di Poste Italiane “Poste e Artisti Insieme Nel Territorio”. L’opera è stata realizzata dalla street artist uruguayana Nulo che,nell’ambito di una cerimonia di inaugurazione, è stata complimentata a nome di Poste Italiane dal direttore dell’ufficio Federico Firmani. Il murale di Alba Adriatica è il secondo in Abruzzo dopo quello di Giulianova Spiaggia ad opera dell’artista Ale Puro, inaugurato a ottobre.

L’iniziativa, che ha coinvolto oltre 20 uffici postali in tutta Italia, nasce l’obiettivo di valorizzare il radicamento dell’Azienda nel tessuto sociale rendendo più attraenti e accoglienti gli uffici postali, riqualificando con un tocco artistico l’estetica dei quartieri dove sono inseriti e rilanciando il percorso di profonda trasformazione dell’azienda nel senso dell’innovazione digitale. Il progettoha coinvolto street artists di tutta Italia attraverso un contest online. Dopo aver valutato i numerosi progetti realizzati, Poste Italiane ha selezionato le proposte artistiche più significative con lo scopo di concretizzare dei murales sulle pareti esterne degli uffici postali coinvolti, trasformandoli così in punti di riferimento per il quartiere.

Il murale. Nulo interpreta attraverso il suo stile il tema dell’evoluzione dei trasporti e della comunicazione attuata da Poste Italiane. Forme astratte e dinamiche sintetizzano e raccontano il progresso che l’Azienda ha avuto negli anni. La tecnologia e l’evoluzione hanno non solo reso più celere il servizio ai cittadini ma anche permesso di mettere sempre più facilmente in comunicazione ogni comune d’Italia con il resto del mondo. Nulo rappresenta proprio questo avvento della tecnologia che, rendendo possibile l’informatizzazione delle spedizioni e delle comunicazioni, ha diminuito drasticamente i tempi di trasporto e di risposta. La storia e l’evoluzione sono state tradotte e rappresentate attraverso una rappresentazione informale con macchie e forme colorate astratte. Lo sviluppo regolare del muro è diventata quasi una “time line” dove gli interventi pittorici si trasformano seguendo gli step evolutivi di Poste. Le forme statiche e pesanti, che rimandano alla forma del pacco postale, aprono il disegno e si trasformano per poi schizzare vorticosamente attorno alle finestre diventando quasi segni privi di corpo e materia. Le scelte cromatiche, prevalentemente il giallo e il blu, rimandano ai colori istituzionali di Poste Italiane e alla città di Alba Adriatica.

L’artista. Nulo nasce a Montevideo in Uruguay nel 1989. Vive e lavora in Italia come illustratrice e decoratrice. Muralista e artista plastica fa parte del collettivo artistico “Casa Wang”, con il quale organizza da qualche anno il più importante festival di Street Art in Uruguay chiamato “Festival Wang”. I suoi lavori murali si trovano sparsi in tutto il Sud America e in Italia. La poetica dell’artista è legata molto all’arte informale. Lo studio di forme senza corpo e di macchie senza misura fanno da sfondo alla sua ricerca pittorica. Tiene laboratori di arte e disegno. Lavora nei quartieri poveri ed emarginati con bambini e ragazzi utilizzando il disegno come forma di riscatto ed emancipazione sociale.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi