Teramo e Provincia

Terremoto. Situazione nel Comune di Penna Sant’Andrea.

Si trasmette, di seguito,  comunicato stampa inerente la situazione del territorio dopo il sisma del 30 ottobre , con cortese preghiera di pubblicazione.

Cordiali saluti.

Severino Serrani

Sono iniziate senza sosta le verifiche su tutto il territorio comunale dopo che il sisma di ieri mattina 30 ottobre ha colpito al cuore il centro Italia. Attualmente sono state già adottate misure di sicurezza con l’istituzione del senso unico alternato sia sulla S.S. 81, nel tratto di strada che va dal km. 55,890 al km. 55,910 nell’abitato di Penna Sant’Andrea  e in Via Cona per il pericolo di crollo di pareti di abitazioni.  E’ stata chiusa al traffico la Salita della Torre per pericolo di caduta coppi dalla copertura della Chiesa di Santa Maria del Soccorso, interdetta ai pedoni la scalinata di via Cona. Sono state emesse ordinanze di sgombero per 20 famiglie che dovranno lasciare le proprie abitazioni dichiarate alcune inagibili e altre pericolo indotto.

Dopo i sopralluoghi dei tecnici, che hanno effettuato le dovute verifiche,  è confermata l’agibilità di tutti i plessi scolastici del territorio.

Si rammenta a tutta la cittadinanza che sono quattro i punti di raccolta per chi ne avesse bisogno:

–          Il campetto della Parrocchia di val Vomano;

–          la Sala Polifunzionale di Penna Sant’Andrea;

–          contrada Pilone;

–          contrada Castellaro.

Sono in atto i sopralluoghi da parte del Gruppo Tecnico di Sostegno per la valutazione degli interventi di messa in sicurezza. Al più presto, tutte le segnalazioni  di danni  e le richieste di sopralluogo che continuano ad arrivare in Comune da parte dei cittadini, verranno  opportunamente  verificate.

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.