MOSCIANO SANT’ANGELO 17-24 agosto Street art, Sicut pater, Cucina la nonna, degustazioni e jazz con VOCI NEI VICOLI

21 Agosto 2016 09:590 commentiViews: 40

 

ì

 

Nuovi e interessanti incontri con la quarta edizione di Voci nei vicoli nelle giornate di domenica 21 e lunedì 22 agosto. La manifestazione è stata ideata e organizzata dalla Pro loco Musiano per rivitalizzare il centro storico di Mosciano Sant’Angelo con il fondamentale apporto di Comune, Fondazione Tercas, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo, Bim – Consorzio dei Comuni del Vomano e Tordino, Bcc Adriatico teramano.

 

Voci nei vicoli si propone di valorizzare le ricchezze del territorio anche in termini enogastronomici con le degustazioni dei vini regionali abruzzesi e con la sagra di piatti tipici teramani dall’emblematico nome Cucina la nonna (in collaborazione con l’associazione Donne attive). Apertura stand ore 19,30.

 

Programma di domani, domenica 21.

Nel centro storico si conclude l’estemporanea di pittura Voci d’arte, per la direzione artistica di Lara Falò.

 

In via Passamonti, Mercatino dei ragazzi Baratto e scambio.

 

Alle 20,30, esibizione di Stefano Camilli, violino e led (centro storico, itinerante), Remo Leonzi live, chitarra (via Marconi), Fausto Montesano, pianoforte, (piazza dei Falegnami), Dj set con Amedino dj, (Belvedere).

 

Alle 21,30, Delta sound band, live show (piazza Saliceti).

 

Prosegue, inoltre, Street art. L’iniziativa è arrivata alla quarta edizione. Dopo gli esordi, con l’associazione Dimensioni bastarde, quest’anno la Pro loco Musiano propone Arte pubblica, a cura dell’associazione Defloyd di Ascoli Piceno. Il nome del progetto nasce proprio dalla vocazione pubblica di tale forma artistica che trova la sua essenza nella condivisione degli spazi pubblici e nella quotidianità della dimensione urbana. Si tratta di un intervento di riappropriazione e riqualificazione – sottolinea l’associazione Defloyd – di luoghi cittadini marginali che sono trasformati in opere permanenti di arte contemporanea e come tali diventano parte integrante di un circuito culturale più  ampio. In diversi punti della cittadina, dalle 17 alle 23, saranno all’opera Andrea Tarli, Urka, Marzia Mnt, Icks, Vladimiro Lilla e Francesca Mariani.

 

Installazioni di Renato Pilogallo al Belvedere (con Betrayed space) e Lia Cavo (nel giardino della casa parrocchiale). Tra gli altri appuntamenti sono da segnalare le pupazze di Massimo Piunti e Silvia Di Gregorio (in piazza Capuani), la Scuola napoletana dei madonnari con Gennaro Troia (in via Pompizii e al Belvedere), Flash art & happening.

 

Il percorso artistico sulla misericordia, Sicut Pater, con la direzione artistica di Lauro Potenza propone, in diversi luoghi del centro storico (esposizione dalle 20), opere di Pierluigi Abbondanza, Leo Canali, Riccardo Celommi, Gianni Colangelo, Patrizia D’Andrea, Armando De Marchis, Monica Di Francesco, Giantommaso Di Simone, Nino Di Simone, Vincenzo D’Onofrio, Patrizia Franchi, Marco Iacobelli, Laima Lukosevicute, Giampiero Marcocci, Piero Mascetti, Ileana Patacca, Lauro Potenza, Lucia Ruggieri, Loriana Valentini.

 

Mosciano nel cuore propone (a partire dalle 20) I volti della passione di Niko Tulli (via Filzi), Radici tv web di Michele Di Gennaro (via Battisti) e le foto in bianco e nero su Mosciano di Luca Pelusi (via Toti).

In piazza Capuani la mostra del contest fotografico “Diversi punti di vista…”, con la direzione artistica di Tonino Di Matteo da cui saranno scelte (premiazione il 24 agosto) le immagini per le cartoline della cittadina.

 

Programma di lunedì 22 agosto

Oltre agli appuntamenti quotidiani con Arte pubblica, Sicut Pater, Mosciano nel cuore, e la sagra Cucina la nonna ci saranno le seguenti manifestazioni:

 

Percorso degustazione vini regionali (dalle ore 20),

in via Marconi, i vini del Teatino;

in via Pompizii, i vini dell’Aquilano;

in piazza Saliceti, i vini del Teramano e del Pescarese.

 

Alle 20,30 passeggiata tra i monumenti di Mosciano e vie della Street art.

 

Alle 20,30 esibizione di Fausto Montesano, pianoforte (piazza Capuani), Domenico Di Martino e Danilo Boffa, acoustic duo (via Marconi), e Latin lover, tribute band Cesare Cremonini e Lunapop (piazza Saliceti).

 

Alle 22, in piazza dei Falegnami, secondo appuntamento con la rassegna Tratti e ritratti… c’era una volta il jazz con Paola Ronci & Reefer man.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi