Giulianova. Lutto: è scomparso il Prof. Mario Montebello, decano degli studiosi giuliesi

21 Febbraio 2016 23:060 commentiViews: 201

Lutto. Giulianova, ieri abbiamo perso un grande studioso della nostra città, il Prof. Mario Montebello, degno erede di don Riccardo Cerulli e del prof. Vincenzo Bindi. Sabato 20 febbraio si è spento nella sua casa di Giulianova alta all’età di 81. Nativo di Giulianova (classe 1934) era stato insegnante di materie letterarie nei licei, aveva intrapreso il filone storico-urbanistico sulla nostra citta’, ipotizzando che fu proprio o su indicazione dell’arch. Senese Francesco Di Giorgio Martini, la realizzazione dell’impianto urbano rinascimentale di Giulianova. Segnaliamo i libri più importanti: Giulianova e il suo territorio (1470 circa) nella politica acquaviviana, Deputazione di storia patria 1980; ; Il palazzo ducale a Giulianova del 1980; Francesco Di Giorgio Martini , Giulianova e lo studiolo di Urbino del 1993; Francesco di Giorgio Martini e Giulianova del 1994; Francesco di Giorgio Martini : teoria e pratica proporzionale da Giulianova ai trattati del 1997; Francesco di Giorgio Martini e il sogno epocale del 1999. Senza dimenticare Castrum Novum Piceni e il suo territorio del 1980. I funerali si svolgeranno lunedì alle 10,30 nella chiesa dei Padri Benedettini di via Gramsci, partendo dalla propria abitazione. Alla famiglia giungano le condoglianze della nostra redazione e del nostro direttore, Walter De Berardinis, per la perdita di un grande educatore giuliese che ha lasciato una traccia indelebile nella nostra cultura e faro guida per tanti giovani studiosi di storia patria.

Giulianovanews.it

print

Tags:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi