Teramo. Successo per la presentazione del libro Villa Dulcis del professor Gasbarrini edito dalla casa editrice “Artemia”

20 Settembre 2015 07:050 commentiViews: 401

L’omaggio del Premio agli ospiti della Casa di riposo

Da lunedì i film di Gianni Di Venanzo alla De Benedictis

Cinque proiezioni fino a venerdì: si comincia con Otto e mezzo di Fellini

Gasbarrini

Gasbarrini

Gasbarrini

Gasbarrini

 

 

Dopo i primi appuntamenti dedicati alla presentazione di libri e alla musica con il concerto dell’Alexian Group e il conferimento del Premio integrazione e solidarietà Stefano Bandini alla memoria al magistrato Guido Di Nanna, la 20^ edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo rende omaggio al maestro teramano a cui è dedicata la manifestazione con la proiezione di sue opere: a partire da lunedì prossimo 21 settembre, fino a venerdì 25, sarà proposto un film al giorno presso la Casa di riposo De Benedictis di Teramo. Si comincia lunedì alle 15.30 con il film Otto e mezzo (1963) di Federico Fellini, illuminato e girato sapientemente da quel genio delle luci che era Gianni Di Venanzo. Con questo capolavoro Di Venanzo conquistò un Nastro d’Argento per la migliore fotografia; il film fece incetta di premi, tra questi l’Oscar per il miglior film straniero nel 1964.

Gasbarrini

Gasbarrini

A seguire saranno proiettati alla Casa di riposo altri capolavori girati e illuminati da Di Venanzo: I Magliari di Francesco Rosi (martedì 22 settembre), Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (mercoledì 23), La ragazza di Bube di Luigi Comencini (giovedì 24) e Giulietta degli spiriti di Federico Fellini (venerdì 25).

 

Gasbarrini

Gasbarrini

Intanto ha riscosso successo la presentazione del libro Villa Dulcis – Storia di una famiglia a cavallo di tre secoli che si è svolta presso il chiostro del Santuario della Madonna delle Grazie a Teramo. Tanta gente ha seguito con attenzione l’autore del libro, il professor Giovanni Gasbarrini, medico di fama internazionale, che ha racchiuso nel volume edito da Artemia Edizioni, la storia della sua famiglia, una storia che ruota attorno anche a Villa Dulcis, Villa Gasbarrini, la residenza di famiglia costruita agli inizi del secolo scorso a Giulianova Lido.

L’incontro è stato organizzato dal FAI di Teramo, in collaborazione con Artemia Edizioni e Teramo Nostra

Gasbarrini

Gasbarrini

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi