La Terza Carovana della memoria e della diversità linguistica (16 agosto – 1° settembre 2015)

17 agosto 2015 07:370 commentiViews: 30
, organizzata dall’Associazione LEM-Italia in collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo e numerose istituzioni, attraverserà l’Italia da sud a nord alla scoperta di minoranze linguistiche storiche, territoriali e non territoriali, percorrendo oltre 4000 km.

roll_up_carovana_2015_small_corretto_3_edit

roll_up_carovana_2015_small_corretto_3_edit

La Carovana 2015 sarà un’occasione d’incontro tra operatori, studiosi, studenti e appassionati della diversità linguistica e culturale italiana, europea e mediterranea. Due laureande dell’Università di Teramo accompagneranno l’intero percorso per svolger parte del lavoro di ricerca sul campo finalizzato all’elaborazione delle loro tesi di laurea intorno ai diritti linguistici e alla promozione della diversità linguistica. E come per le prime due edizioni, raccoglieremo lungo il percorso numerose testimonianze, individuali e collettive, che andranno a comporre un film documentario che sarà presentato a inizio autunno in occasione della Giornata Europea delle lingue di cui questa Carovana rappresenta, anche, un’esperienza preparatoria.
Tra le numerose novità di quest’anno, la Carovana 2015 segna la fusione con il progetto europeo Tramontana (www.re-tramontana.org) per la raccolta e valorizzazione della memoria orale delle aree di montagna (Programma Europa creativa 2014-2020). Diverse inchieste Tramontana saranno infatti realizzate durante la Carovana anche nell’ottica di una “scuola” itinerante per la formazione di giovani studiosi al lavoro sul campo.
Inoltre, l’itinerario 2015 porterà con sé e promuoverà una proposta di legge statale per il riconoscimento della minoranza linguistica romanì, progetto redatto dall’Associazione LEM-Italia e dalla Fondazione Romanì Italia con la collaborazione di alcuni studiosi delle università di Siena e Teramo. Lo stesso partenariato ha preparato anche le premesse a uno schema generale di proposta di legge regionale per l’integrazione dei rom.
In allegato proponiamo il quadro dei partners e l’itinerario definitivo, e invitiamo tutti gli interessati a unirsi alla Carovana, anche solo per una o poche tappe, eventualmente prendendo contatto con gli organizzatori.
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi