Cultura & Società

Associazione CASTELLAMARE IN FESTA COLLI SENZA FRONTIERE 2015, 18° EDIZIONE

 

 

Con Cervone non si scherza. Sogna già il bis il team capitanato da Francesca Di Giovanni e Vanessa Paraguai, le ragazze che l’anno scorso avevano portato la squadra al primo trionfo in 17 anni di Colli senza Frontiere. Grazie ad un jolly ben giocato, alla vittoria nel torneo di briscola e agli ottimi punteggi conquistati in questa fase della competizione, Cervone è ancora in testa alla classifica parziale.

A poche gare dalla fine e dopo aver soffiato la prima posizione a Colle InnamoratiColle Cervone è continua a difendere la vetta con le unghie e con i denti. Il premio finale è simbolico, ma ambitissimo: la custodia, per un anno, del trofeo-scultura ideato da Pino Dolente e raffigurante otto mani unite alla sommità, con i braccialetti dei rispettivi colori al polso. Innamorati ovviamente non si è affatto arreso, il gruppo delle giovani capitane Giulia Pomponio e Francesca Brunoè a pochi punti di distanza dalla prima in classifica. La sfida è resa ancora più avvincente dallo spirito battagliero di Colle Scorrano, che grazie ad una grande rimonta si è portato in terza posizione. Dunque i giochi non sono affatto compiuti e c’è spazio per le sorprese finali, visto che i punti ancora a disposizione e il misterioso meccanismo della nuova caccia al tesoro lasciano ampi margini di recupero a tutte le altre compagini.

Questa la classifica parziale, aggiornata ai giochi disputati fino a venerdì sera:

CERVONE 122

INNAMORATI 119

SCORRANO 114

MARINO 104

PIETRA 99

DI MEZZO 93

CAPRINO 92

MADONNA 88

     Venerdì la giornata di sfide si è aperta con il torneo di briscola, vinto da Cervone, seguito da Scorrano, Di Mezzo, Innamorati, Pietra,Caprino, Madonna Marino. La sera, in Largo Madonna, le ultime prove del fil rouge hanno visto impegnati Colle Di Mezzo e Colle Marino. Ricordiamo che la classifica finale del gioco rimane segreta fino al termine della manifestazione. Tutti i giocatori sono poi scesi in campo per i giochi di squadra: nel primo, Isole CamminantiInnamorati è stato l’ultimo team a giocare il jolly. Nel gioco Acquascivola ha avuto la meglio ancora Cervone, che avendo giocato il jolly ha incamerato 20 punti preziosi. Anche Marino, arrivato secondo, ha giocato il jolly,raccogliendo così 16 punti. Ora tutti gli otto colli hanno beneficiato del raddoppio dei punti previsto dal regolamento. 10 punti anche perCaprino, grazie alla vittoria nel terzo gioco, Pallina galleggiantePiù di una squadra ha schierato tra i concorrenti ragazzi nati tra il 2002 e il 2005, maturando crediti utili grazie alla novità introdotta quest’anno per favorire la partecipazione dei giovanissimi.

Colli senza Frontiere, organizzata dall’associazione Castellamare in festa (affiliata al CSEN, Centro Sportivo Educativo Nazionale) ancora una volta sta caratterizzando l’ultimo scorcio dell’estate pescarese con una serie di eventi popolarissimi. L’esercito ludico vede impegnati 280 giocatori, fino a 35 elementi per ciascuna rappresentativa degli otto colli cittadini. Il cartellone è sempre ricco e coinvolgente: giochi fantasiosi in piazza e in piscina, tornei di tressette, burraco e briscola, gare di bocce e biglie on the beach, spettacoli, animazione per i più piccini, serate danzanti con il Club Caribe 19.60 e degustazioni allestite nel punto ristoro della pizzeria Giampiero al 58/1. Il palio dei colli si concluderà domani, domenica 30 agosto, con la sfida “Decaccia” al mattino e con la cerimonia di premiazione e la grande festa serale in piazza Largo Madonna.

DOMENICA 30 AGOSTO

ORE 9.30 – Gioco di squadra caccia al tesoro: “Decaccia”

ORE 20.30 – Premiazione e serata finale in piazza con il Club Caribe 19.60

(Largo Madonna)

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.