Val Vibrata: Sabato 18 Luglio CasaPound organizza conferenza sul giurista e filosofo Carl Schmitt nel trentennale della morte

17 luglio 2015 19:430 commentiViews: 8
igura del giurista e filosofo tedesco tra cui il saggio ‘La penultima guerra. Il concetto di nella dottrina dell’ordine politico di Carl Schmitt’.

 

“Con questa iniziativa vogliamo ricordare uno dei teorici più importanti del pensiero politico europeo in occasione del trentennale della sua scomparsa”. Così Roberto Monardi, responsabile vibratiano CPI, in una nota.

 

“Esponente di spicco della Rivoluzione Conservatrice – prosegue la nota – Carl Schmitt affrontò nell’ambito della sua vastissima produzione culturale, che attraversa tutto l’arco del Novecento, i principali temi relativi al diritto pubblico e al diritto internazionale. A Carl Schmitt si devono fondamentali teorizzazioni su temi quali la sovranità ed il concetto di politico, così come acute riflessioni critiche in merito ai concetti di ‘guerra umanitaria’ ed alla ‘giustizia internazionale’, di cui evidenziò i lati oscuri, ed ancora analisi sulle possibilità di aggregazione di gruppi di nazioni in ‘grandi spazi’ a dimensione continentale”.

 

“In quest’epoca di disordine globale conseguenza di operazioni militari presentate come ‘interventi umanitari’ – conclude la nota – di dissoluzione della sovranità degli stati ad opera della grande finanza e di discussioni in merito al futuro dell’Europa unita, riscoprire Carl Schmitt significa riacquisire le coordinate per comprendere i meccanismi che animano il tempo presente e pensare un’alternativa per andare oltre l’attuale disordine generalizzato”

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi