L’AMP TORRE DEL CERRANO INTERVIENE PER UN MAGGIOR RISPETTO DELL’AMBIENTE NELLE PINETE E NEL DEMANIO MARITTIMO

25 luglio 2015 15:230 commentiViews: 11

 

Sottoscritta una convenzione con il Gadit, Guardie Ambientali d’Italia

 

Una sorveglianza a tutto campo nell’Area marina Protetta Torre Del Cerrano grazie ad una convenzione sottoscritta il 24 luglio scorso tra l’AMP, il Comune di Pineto e l’Associazione di volontariato Gadit, Guardie Ambientali d’Italia. L’intervento dell’AMP, come parte della convenzione, permetterà di ampliare la sorveglianza anche alle pinete e al demanio di Silvi, oltre, ovviamente, a quelle di Pineto. In sostanza, il controllo delle Guardie Ambientali si estenderà per i 7 chilometri di costa ricadenti nell’AMP, 3 e mezzo a nord di Torre Cerrano, 3 e mezzo a sud della stessa.

Le Guardie ambientali effettueranno un servizio di vigilanza sul territorio dei reati di inquinamento ambientale e di controllo sugli scarichi abusivi e cumuli di rifiuti sul suolo pubblico. Inoltre, avranno il compito di prevenire pericoli di incendio e contaminazione del suolo e del sottosuolo.

            “Pur non avendo competenza in ordine alla gestione del territorio – ha dichiarato il Presidente Benigno D’Orazio – abbiamo voluto dare un segnale forte perché riteniamo necessario che ci sia sempre maggior controllo e che i cittadini rispettino le pinete che si trovano all’interno dell’AMP”.

La Guardie Ambientali sono autorizzate anche ad emettere sanzioni nel caso in cui ci fosse un mancato rispetto degli obblighi divieto di picnic e di bivacco e di ogni altro comportamento che non è consono alla corretta fruizione del patrimonio costiero che interessa l’area protetta e non solo. Nei primi tempi, tuttavia, sarà attribuito alle stesse un compito di sorveglianza e prevenzione di comportamenti scorretti ma anche di sensibilizzazione, nell’auspicio che si comprenda la necessità di salvaguardare l’ambiente.

La conservazione e l’educazione ambientale manifestano un conclamato, reciproco bisogno di stringere nuove alleanze. Le Guardie Ambientali d’Italia, infatti, hanno la funzione della conservazione e valorizzazione dell’ambiente, finalità che si coniuga con quella dell’AMP Torre del Cerrano. L’iniziativa assunta rinsalda il proprio impegno per la crescita della cultura ambientale sul territorio e risponde alla domanda di tutela e sicurezza dell’ambiente avanzata da cittadini e turisti.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi