Chieti. Via Toppi e Santa Maria, al via i lavori: 90 giorni per riqualificare l’antico quartiere Trivigliano

29 Giugno 2015 19:430 commentiViews: 26

 

 

Partiranno lunedì 6 luglio 2015 i lavori di riqualificazione di Via Toppi e del quartiere di Santa Maria. L’intervento è stato illustrato questo pomeriggio, presso il suo ufficio, dal Sindaco Umberto Di Primio e dal progettista, arch. Augusto Capone, ad una folta rappresentanza di residenti ed operatori commerciali della zona in considerazione delle ordinanze che disciplineranno il transito veicolare durante le lavorazioni.

I lavori, affidati alla ditta Soccodato s.r.l., sono stati finanziati con fondi europei per circa 400.000,00 euro e avranno una durata di 90 giorni.

 

L’intervento prevederà 3 fasi.

La prima, della durata di 30 giorni, interesserà il tratto dall’inizio di via Toppi – angolo via Arniense – fino a palazzo Zambra, sede della Soprintendenza ai beni archeologici. I lavori riguarderanno anche la parte interna di Largo Santa Maria. Durante le lavorazioni, il transito veicolare verrà dirottato su via dei Crociferi fino alla chiesa di Sant’Agostino per immettersi su via Galiani. Si tratterà di interventi di sistemazione della pavimentazione e di istallazione di un nuovo arredo urbano.

La seconda fase prevederà la riqualificazione del tratto di via degli Agostiniani e proseguirà in via Toppi fino alla rotatoria posta all’innesto con via S. Olivieri (anche in questo caso il transito veicolare verrà dirottato su via dei Crociferi con uscita su via Toppi a risalire).

Nella terza ed ultima fase verrà realizzato il nuovo slargo di Santa Maria.

 

L’intervento verrà completato con il posizionamento di 7 videocamere che verranno istallate: all’inizio di via Toppi, nei pressi della farmacia, della Soprintendenza, della chiesa di S. Agostino, di Largo Santa Maria, all’interno e all’esterno dell’arco di Porta Pescara.

 

«Coglieremo l’occasione di questi lavori – ha dichiarato il Sindacoper realizzare un ulteriore intervento, in fase di progettazione, ovvero aprire un passaggio pedonale tra via dei Crociferi e via Silvino Olivieri intervenendo su un immobile di proprietà comunale. Ciò renderà più facile il collegamento pedonale con il parcheggio realizzato in via Ciampoli. I lavori riconsegneranno un quartiere storico come quello di Santa Maria, riqualificato e quindi più vivibile.»

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi