Teramo. “GAZA”, Deposito Dei Segni porta in scena il dramma della popolazione palestinese di Gaza.

19 Aprile 2015 09:080 commentiViews: 17

 

Martedi 21 aprile ore 21,00Teatro Spazio Electa, Via Fedele De Paulis 9/A,Teramo, andrà in scena  lo spettacolo  “GAZA” di econCamLecceeJörgGrünert. MusichediLuigi MorleoMichelangelo del Conte. Liberamentetrattodal libroRestiamoUmanidiVittorioArrigoni, daVersi di IbrahimNasrallah e la poesia Gazadi Samih Al Qasim. ProduzioneDepositodei SegniincollaborazioneconISM-Italia e ACS Abruzzo Circuito Spettacolo.

 

Lo spettacolo, seguendo la scansione temporale della testimonianza di Arrigoni, racconta i giorni del massacro e dell’assedio subito dalla popolazione palestinese nella Striscia di Gaza, dal 27 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009, ad opera delle forze militari israeliane con l’Operazione Piombo Fuso che causò la morte di oltre 1.400 civili. Arrigoni dal suo blog Guerrilla Radio informò in tempo reale il mondo di ciò che accadeva nella Striscia di Gaza, descrivendo l’orrore che la popolazione civile stava subendo da parte delle forze di terra, aeree e di mare dell’esercito israeliano che bombardava case, ospedali, scuole, mercati, università, moschee, villaggi, campi profughi, centrali elettriche, ponti, strade, campagne, fiumi.

 

I due artisti in scena Cam Lecce e Jörg Grünert, da oltre un decennio impegnati in attività di solidarietà e formazione di teatro sociale, negli anni hanno approfondito il tema dell’oppressione e dei diritti negati ai palestinesi lavorando direttamente con loro nelle difficilissime condizioni di vita nei campi profughi in Libano. Questa conoscenza li rende testimoni diretti della loro sorte e nelle drammaturgie tentano di esprimere una partecipazione a ciò che accade o che è accaduto, diventando corpi emotivi che subiscono la storia coinvolgendo lo spettatore ad una partecipazione non all’orrore bensì ai sentimenti. Un teatro civile per i diritti umani.

 

GAZA sarà presentato agli studenti la mattina di martedi 21 aprile alle ore 11,00 nell’ambito del progetto “LA LINEA DI PACE”, attività integrative scolastiche di educazione alla pace e diritti umani ideate e promosse dall’Associazione Deposito Dei Segni Onlus, con il Patrocinio dei Dipartimenti di Lettere, Arti e Scienze Sociali e Lingue, Lettere e Culture Moderne dell’Università “G.d’Annunzio” di Chieti-Pescara, Aiccre Abruzzo.

 

 

BiglietteriaTeatro Spazio Electa

Costo biglietto €10,00 – ridotto €8,00

Via Fedele De Paulis n. 9/a – Teramo

Tel. 0861.212593 – 392.6601803

I biglietti sono in vendita anche su http://www.ciaotickets.com

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi