Campli: viaggio virtuale alla scoperta del territorio realizzato grazie al progetto “Hera”

14 Aprile 2015 23:240 commentiViews: 20

 

I tre filmati in HD, realizzati con l’ausilio di droni radiocomandati, offrono uno scenario unico delle bellezze naturalistiche e architettoniche del territorio

 

CAMPLI – Campli sempre più polo attrattivo del turismo culturale e religioso in ambito internazionale. Dopo l’allestimento strutturale del nuovo Centro visitatori multimediale a Palazzo Farnese, il Comune di Campli presenta dei suggestivi itinerari virtuali in HD alla scoperta della storia e delle bellezze del territorio.

 

Si tratta di tre video promozionali realizzati dal Consorzio Punto Europa Teramo nell’ambito del progetto comunitario “Hera”, finalizzato a promuovere un nuovo modello di turismo sostenibile nel bacino adriatico.

 

“Questi video, realizzati in alta definizione con le più moderne tecnologie – commenta il sindaco, Pietro Quaresimale – e già veicolati sui canali social e YouTube, diventano strumenti preziosi per la promozione del grande patrimonio naturalistico, storico e culturale del territorio camplese e teramano. Questi prodotti andranno a valorizzare il nostro potenziale di attrazione dei flussi turistici internazionali grazie alla presentazione alle più rilevanti Fiere, a partire dall’Expo, divenendo così punto di partenza per il rilancio turistico di un territorio che niente ha da invidiare a mete turistiche più blasonate. Un ringraziamento particolare al consigliere regionale Sandro Mariani per l’impegno profuso in questo progetto”.

 

I filmati sono stati realizzati mediante l’ausilio di droni radiocomandati per spettacolari riprese aeree, che offrono agli spettatori un punto di vista unico delle bellezze architettoniche e naturalistiche di Campli e comuni limitrofi, includendo scorci di Teramo e della Fortezza di Civitella.

 

“Il forte impegno profuso dal Consorzio Punto Europa Teramo – afferma il presidente del Cope, Giovanni Luzii –, in sinergia con le istituzioni regionali e locali, ha permesso di utilizzare e spendere in maniera efficace ed efficiente i fondi europei messi a disposizione per la valorizzazione turistica del bacino adriatico, senza alcun aggravio sulla cittadinanza, al fine di attuare interventi strutturali, infrastrutturali e di promozione dell’immenso patrimonio culturale locale. L’ulteriore beneficio è quello di essere divenuti partner di in una rete internazionale per il rilancio dell’immagine di Teramo e di Campli anche presso gli altri centri turistici allestiti in 8 nazioni adriatiche nostre partner di progetto. Una convergenza e uno scambio di informazioni che saranno sicuro viatico per una maggiore visibilità con benefiche ricadute turistiche, e quindi economiche, per tutto il territorio”.

 

I video sono disponibili su YouTube ai link:

 

https://www.youtube.com/watch?v=msdmAHysnHQ

https://www.youtube.com/watch?v=UfGjgcy4iW8

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi