Teramo. Presentazione del libro: La chiesa dei Cappuccini di Teramo tra storia e arte di Carla Tarquini

23 Marzo 2015 18:370 commentiViews: 40

Giovedì 26 marzo alle ore 18,00, presso la chiesa dei Cappuccini di Teramo,

 sarà presentato il volume

 

La chiesa dei Cappuccini

di Teramo

tra storia e arte

di Carla Tarquini

prefazione di Fausto Eugeni

foto di Vincenzo Ammazzalorso

 

I04 pagine per 100 immagini

Editore Giservice, Teramo 2015.

 

Introduce la serata il Vescovo mons. Michele Seccia. Intervengono Paola Di Felice direttore del Polo Museale di Teramo e Marcello Sgattoni storico e saggista. Coordina Gino Mecca Ufiicio Stampa Diocesi Teramo-Atri.

Il libro ripercorre le vicende storico-artistiche di una chiesa che è tra le più amate della città. Si parte dalla ipotetica data di costruzione dell’edificio e dall’avvicendarsi nel convento di vari ordini religiosi, si seguono le modifiche via via apportate alle strutture interne ed esterne della chiesa e il suo arricchirsi progressivo di opere e di arredi. Si arriva ai giorni nostri quando le modifiche interessano soprattutto il tetto e la volta dell’edificio sacro e il suo contesto esterno. Una particolare attenzione è riservata nel libro alle soppressioni, cioè alle cacciate dei Cappuccini dal loro convento nel primo decennio dell’Ottocento e, successivamente, nel periodo post-unitario, allorché si levarono, inascoltate, le voci delle vittime di quelle soppressioni.

“Il primo rilevante risultato di questo studio – scrive Fausto Eugeni nella sua Prefazione – è la ricomposizione a sintesi di tante fonti sparse e la costruzione di una cronologia degli eventi chiara e “certificata”, emendata da tanti luoghi comuni che una pigra aneddotica aveva trasmesso. Corretti dunque molti errori e colmata tutta una serie di vuoti storici, il racconto si sviluppa lungo il corso dei secoli, a partire dall’esame delle diverse ipotesi circa la data di costruzione dell’edificio”.     

 

PROFILO DELL’AUTORE

Carla Tarquini, nata ad Arsita (Teramo), laureata in Lettere e Filosofia presso l’Università Cattolica di Milano, già docente di Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico “A. Einstein” di Teramo, dal 2001 ha iniziato a collaborare con alcuni periodici locali e dal 2003 si occupa stabilmente di cultura per il settimanale “L’araldo abruzzese”. Ha pubblicato i saggi: Don Giovanni Saverioni, il prete di campagna che salvò “l’Araldo” (nel volume miscellaneo Cento anni di Araldo Abruzzese, Edigrafital, Teramo 2004); Un miracolo di ChiesaS. Maria del Carmine, Edizione L’araldo abruzzese, Teramo 2009; La chiesa dell’AnnunziataUn esempio di arte barocca a Teramo, Edizione L’araldo abruzzese, Teramo 2010; S. Maria in Cartecchio Una storia lunga Cinquecento anni (nel volume miscellaneo Cinquecento anni di storia e di fede, Edizioni Palumbi, Teramo 2013). Amante della fotografia, esegue personalmente i servizi fotografici per i suoi lavori e ha edito “in proprio”, tra il 2006 e il 2015, una serie di Diari di viaggio riccamente illustrati che costituiscono un ideale Gran Tour dell’autrice.

                                                            G.M.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi