Presentazione IL MITO DELLA SOCIOLOGIA di Mario Sammarone (Ortona, Giovedì 6 Novembre, ore 19:00)

3 novembre 2014 19:460 commentiViews: 17

L’ Abruzzo ama la cultura e premia con un grande successo di pubblico
POESIA E IMPRESA.
ASCOM-ABRUZZO con Poesia e Impresa, questa volta fa tappa a Ortona presso
TECNOSISTEM di Anna Di Mascio Contr. Caldari Stazione n. 30 di ORTONA
(CH). L’azienda, attiva dal 2010 indirizzata verso i settori
industriali e terziario, dove la continua ricerca di nuovi metodi e
sistemi lavorativi fa sì che possa offrire i propri servizi sempre con il
miglior rapporto qualità prezzo.

Sarà presentato il libro di MARIO SAMMARONE, “Il mito della sociologia.
Intervista a FRANCO FERRAROTTI” (Edizioni Solfanelli).
Il libro presenta un excursus di Sammarone introduttivo sulla vita di
Franco Ferrarotti e sull’apporto fondamentale che egli dette alla nascita
della sociologia in Italia e due capitoli finali in cui l’autore si
chiede se un’altra società sia possibile, a partire da vie di sviluppo
teorizzate nel secolo scorso, in particolare da Freud, Bataille e Keynes,
e attraverso una disamina della visione politico-sociale di Adriano
Olivetti.
FRANCO FERAROTI (1926), già deputato alla Camera nella III legislatura,
eletto con il Movimento Comunità di Adriano Olivetti, è autore di
innumerevoli trattati su sociologia, filosofia politica e studio delle
religioni. Diplomatico presso l’Oece di Parigi negli anni Cinquanta,
professore emerito dell’Università La Sapienza di Roma, è stato colui
che ha riportato la sociologia in Italia dopo la damnatio apportato
dall’idealismo. Con le Edizioni Solfanelli ha pubblicato 10 libri, tra
gli altri: “La parola e l’immagine” e “Un popolo di
frenetici, informatissimi idioti”.

Coordina l’evento ROLANDO D’ALONZO.
Sarà presente l’editore MARCO SOLFANELLI.
Partecipazione straordinaria della pittrice DIANA FERRANTE, nata a
Montignies sur Sambre (Belgio) e risiede a Spoltore (PE), e del critico
prof. MASSIMO PASQUALONE.

Le vite di alcuni uomini meritano di essere raccontate e per la loro
valenza archetipica meritano l’appellativo di mitiche — mito, dal
greco mythos, vuol dire storia — la storia della vita di un uomo
raccontata, rivissuta, tramandata ma che a differenza delle altre vite
diventa un vero modello, quasi un archetipo, per tutte le altre.
Sicuramente l’esistenza di Franco Ferrarotti è stata a suo modo
mitica, per quello che il professore emerito di sociologia, vero fondatore
delle scienze sociali in Italia, ha saputo creare. Pertanto Il mito della
sociologia vuole essere il racconto dell’antefatto, ovvero di come le
scienze sociali siano entrate nella vita comune di questo paese, ma anche
un’attenta analisi riguardo la condizione umana nella società attuale,
della tecnica e dei social network radicalmente diffusi, a partire dal
pensiero stesso di Ferrarotti ma anche da una rilettura di alcuni modelli
di sviluppo che hanno saputo mostrare una via di armonia politico-sociale
come quella di Adriano Olivetti.

Mario Sammarone
IL MITO DELLA SOCIOLOGIA
Intervista a Franco Ferrarotti
Edizioni Solfanelli
[ISBN-978-88-7497-872-4]
Pagg. 136 – € 11,00

http://www.edizionisolfanelli.it/ilmitodellasociologia.htm

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi