Contratto di fiume Vomano-Mavone. I Sindaci di due Province a Pineto

23 Novembre 2014 18:160 commentiViews: 18

Ci saranno anche gli assessori regionali all’ambiente Mario Mazzocca e Dino Pepe, quest’ultimo con specifica delega alla realizzazione di programmi che abbiamo a modello il Contratto di Fiume e che è reduce dal tavolo nazionale che si è svolto a Venezia – all’incontro di questo pomeriggio a Pineto.  I lavori alla presenza di oltre 20 amministrazioni comunali del bacino idrografico Vomano-Mavone (un bacino che attraversa le province di Teramo e L’Aquila) si svolgeranno alla Sala Polifunzionale adiacente il Municipio a partire dalle ore 16.

L’obiettivo è quello di costruire un “Contratto di fiume”, protocollo giuridico per il risanamento ambientale dei corsi d’acqua, anche per il Vomano-Mavone.

 

Già utilizzato per il fiume Tordino – dove è stata costituita una cabina di regia e adottato un Piano d’azione – il Contratto di Fiume è uno strumento privilegiato in quanto consente di intervenire in maniera aggregata, superando le frammentazioni funzionali dei vari enti, ed è stato adottato dalla Regione Abruzzo che, quindi, privilegerà le richieste di finanziamento che provengono con questa modalità.

A promuovere questo primo confronto il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio e il consigliere provinciale Vincenzo Di Marco, sindaco di Castellalto.
Teramo 21 novembre 2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi