D’Alessandro: l’Expo milanese vetrina straordinaria

10 Ottobre 2014 17:490 commentiViews: 9

 

 

PESCARA – L’Abruzzo punta sull’Expo 2015 come occasione per rilanciare l’offerta turistica regionale. Lo ha detto Camillo D’Alessandro, sottosegretario alla presidenza della Regione Abruzzo, intervenendo poco fa, a Pescara, al Forum organizzato dalla Cna Abruzzo su “Il turismo risorsa fondamentale per la crescita dell’Abruzzo”, in corso nella sala convegni delle Torri Camuzzi. La kermesse milanese, ha spiegato D’Alessandro, vedrà impegnata un’autentica task force regionale, impegnata a illustrare le potenzialità dell’offerta abruzzese: un impegno che si tradurrà in una serie di appuntamenti preparatori dell’Expo, che culmineranno nell’organizzazione di un tour, riservato a operatori specializzati del settore, testimonial e invitati, realizzato lungo le strade ferrate abruzzesi (con partenza delle officine storiche della società Sangritana), per conoscere le bellezze e le potenzialità dell’offerta turistica regionale. Tra gli interventi istituzionali, quello del presidente della Commissione Turismo del Consiglio regionale, Luciano Monticelli, che ha rilanciato la necessità di una sinergia tra i diversi soggetti interessati, pubblici e privati, per lo sviluppo futuro del turismo regionale.

Nel corso del forum hanno tenuto relazioni Francesco Di Filippo (Regione Abruzzo) sui nuovi sistemi informativi per il turismo; del ricercatore Aldo Ronci, sulla dinamica delle imprese del settore ricettivo; del commissario del Parco della costa teatina, Giuseppe De Dominicis, sulla caratterizzazione ambientale; del presidente regionale dell’Anci Abruzzo, Antonio Centi, sulla risorsa rappresentata dai piccoli borghi; del responsabile di Mountain Wilderness Abruzzo, Mario Marano Viola, sul patrimonio costituito dalle montagne abruzzesi; del presidente del Consorzio Costa dei parchi, Francesco Pezzoli, e del vice presidente di Cna Balneatori, Luciano Fiore, sul valore aggiunto costituito dalla costa; del presidente dell’Anffas di Martinsicuro, Danila Corsi, sul turismo senza barrire; dell’amministratore di Aqualand, Luciano De Nardellis, sui parchi tematici. 3.fine

 

9/10/2014

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi