Teramo. Grande attesa per la VI edizione di Sportissimamente. Teramo, città dello sport a costo zero.

24 Settembre 2014 05:542 commentiViews: 249

(C) di Alessia Stranieri

Due neo assessori della giunta Brucchi, Francesca Lucantoni alla cultura e Marco Tancredi al commercio, si apprestano al salire sul banco di prova sabato 27 settembre, serata in cui avrà luogo una delle manifestazioni che, nella precedente amministrazione, ha riscosso maggior successo: Sportissimamente Lo Sport sotto le stelle. La creatura dell’ex assessore agli eventi e allo sport e oggi consigliere comunale, Guido Campana, se ha subito un arresto e rischiato di non essere replicata per via dei tempi corti di organizzazione dovuti al dopo elezioni, sabato, a partire dalle 18, tornerà ad animare il centro storico di Teramo con le circa cinquanta discipline sportive in programma.

(C) Ph. Alessia Stranieri

(C) Ph. Alessia Stranieri

La manifestazione ha di recente ottenuto il riconoscimento nazionale nel concorso “Gli Oscar dello Sport”  per l’edizione 2013. “In quattro settimane, grazie alla sinergia dei due assessorati, ai consigli dell’ex assessore Campana, all’impegno delle Associazioni Sportive, del CONI e di tutti coloro che hanno collaborato – spiega il sindaco Brucchi – si è riusciti a programmare una manifestazione che solitamente necessita di mesi di organizzazione. In questo momento di forte difficoltà economica – continua – Sportissimamente incide zero sulle casse del Comune, riuscendo ugualmente ad offrire una continuità con le precedenti edizioni”. Sport sotto le stelle subisce un’unica limitazione rispetto al passato: si concentrerà e snoderà esclusivamente nelle vie e piazze del centro storico cittadino. Oltre alle discipline sportive “classiche” che, negli anni abbiamo imparato a conoscere più dettagliatamente, saranno presenti delle novità. In Piazza Orsini, in prossimità del palazzo comunale, sarà allestito lo spazio dedicato al pugilato; nei pressi del Teatro Romano si svolgerà il Teramo Games Theatre, una esposizione di giochi in cui destreggiarsi e, inoltre, sono previste delle visite guidate al sito archeologico; gli appassionati di Tango avranno a disposizione due postazioni, una in Piazza Sant’Anna, con una speciale illuminazione, e l’altra sotto i portici del Cafè Grande Italia. Gli ingredienti di questa edizione sono succulenti e variegati. Piazza Cellini e Piazza Verdi ospiteranno, rispettivamente, l’automodellismo e le auto d’epoca; mentre Piazza Dante farà da scenario alle esibizioni dei fuoristrada dei “Lupi della Laga”. Alla sua prima partecipazione, con il gazebo in Piazza Sant’Agostino, “Unica Beach”: attività sportiva riabilitativa veterinaria, fortemente voluta dall’Assessore Lucantoni “Sono molto sensibile al benessere  e alla salvaguardia degli animali – spiega – e ho subito acconsentito alla richiesta di partecipazione di “Unica Beach” che, nella serata, darà luogo a delle dimostrazioni di riabilitazione”. Sportissimamente sembra non smentirsi.

(C) Ph. Alessia Stranieri

(C) Ph. Alessia Stranieri

“La manifestazione è una opportunità per la città e per le attività commerciali. Lo sport – aggiunge l’assessore Tancredi – viene in aiuto al commercio”. I negozi, infatti, rimarranno aperti e molte attività, in sinergia tra loro, daranno vita a “La via del gusto” in Corso De Michetti con intrattenimento musicale e degustazioni di vini e birre artigianali. Non finisce qui. All’ombra della Cattedrale, in Piazza Martiri della Libertà, si esibiranno i “Manugrè”, pop band teramana, mentre in Via Capuani e Via D’Annunzio saranno allestiti il Mercatino Artigianale e la Via dell’Arte. Infine, ma non per questo di minor rilievo, sono da segnalare “Una Notte al Museo”, con la collaborazione di Lisciani Giochi, evento che prevede visite per i bambini e la mostra “Visioni” di Enzo Cucchi a L’ARCA, in Largo San Matteo. Una manifestazione per tutti i gusti.

(C) Alessia Stranieri

(C) Ph. Alessia Stranieri

print

Condividi:

2 Commenti

  • creatura dell’ex assessore campana?!???
    la notte dello sport era creatura ideata e progettata da una vostra concittadina che lavorava per una agenzia privata di eventi. ma il progetto, dopo esser stato completato nelle minuzie e visionato fu bocciato per “mancanza di fondi” salvo riapparire quattro mesi dopo con un nuovo nome.

  • ….il patetico-trombato-frustrato….dopo aver perso la poltrona passa la vita tentando di boicottare gli eventi della nuova giunta!
    Che tristezza…..

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi