Pineto. Sinistra Ecologia Libertà Silvi, Pineto e Teramo rispondono all’Avv.D’Orazio

26 Agosto 2014 18:450 commentiViews: 21

Sinistra Ecologia Libertà Silvi – Sinistra Ecologia Libertà Pineto – Sinistra Ecologia Libertà Federazione Provinciale di Teramo

Risposta a D’Orazio

Carissimo Presidente rimaniamo stupiti ed esterefatti dalla vostra risposta al nostro articolo e per assurdo ci troviamo ad apprendere che se il Parco Marino oggi esiste è grazie a lei e agli ex Ministri Prestigiacomo e Rotondi; per fortuna i cittadini di Pineto e Silvi sanno come sono andate le cose e di come lei ha preso in giro chi Vi ha votato in questi anni, sempre da candidato in partiti  di centrodestra e con programmi sempre contrari ad una ipotesi Parco, che lei stesso più volte ha definito essere “un carrozzone” a cui ha cominciato a mostrare interesse personale, soltanto quando ha capito che per diversi giochi della politica, per assurdo ne potesse divenire Presidente.

Le ricordiamo inoltre che il Parco Marino ebbe la sua prima battuta d’arresto proprio  a Pineto, nel 2000/2001 quando sotto la guida della giunta centrodestra  Di Domenico e con lei Consigliere Regionale si fece il primo atto di congelamento verso l’ipotesi AMP Torre Cerrano che invece con proposta di Legge nr.3722 gli onorevoli del centrosinistra  GERARDINI, MARINI, CERULLI IRELLI, DI FONZO, SCRIVANI, SCALIA il 20/05/1997 a seguito di una importante raccolta firme promossa da Legambiente e poi da tutta la cittadinanza proposero alla camera dei deputati.

Quindi caro presidente non venga a fare lezione di politica a noi e si rinfreschi la memoria che vediamo essere molto corta!

Se il Parco oggi esiste e i cancelli sono aperti, sappiamo a chi dobbiamo dire grazie ma non sicuramente a lei, e cioè a tutti quei cittadini che hanno mostrato sensibilità e cultura ambientale, e anche grazie a loro che è nata l’area protetta.

Notiamo inoltre come e con quale abilità evade l’argomento e non ci risponde alla domanda se un regolamento di utilizzo del parco c’è; noi da attenti osservatori della vita dell’Ente le facciamo notare che dai Network Pubblici e  da Facebook apprendiamo denunce pesanti di cittadini sulla gestione degli incassi in merito ad un evento a cui non è stata prodotta la regolare ricevuta, tale protesta da Voi gestori del profilo Cerrano D’Abruzzo abilmente rimossa!! In merito a ciò e alle lamentele che ci sono pervenute chiederemo di fare luce e chiarezza agli organi competenti e ai più alti livelli, al fine di essere tutti più sereni sulla trasparenza della gestione pubblica.

Aggiungiamo inoltre che non ammettiamo lezioni di economia in quanto la Società Commerciale Cerrano Trade Srl di cui lei è l’amministratore è una società con capitale pubblico creata dal consorzio di Gestione e controllata dal Consiglio di Amministrazione del Parco, in sintesi lei per diverso tempo è controllato e controllore, e questo per lei è trasparenza?

L’ultima riflessione che noi di S.E.L. facciamo è proprio in merito al monitoraggio scientifico che lei dal 2010 non ha mai messo in atto poiché è proprio lei che afferma:

che solo in quest’ultimo mese è stato effettuato il censimento della flora ittica del Parco, sono in pieno corso le attività di Visual Census (ossia di osservazione e censimento dei fondali marini),….”

Quindi ammette che in i 4 anni ad oggi nulla è a stato fatto di ciò che in primis doveva essere fatto poiché crediamo che prima di tutto chi viene a visitare il Parco voglia trovare acque limpide, e non inquinate come anche Goletta Verde ha attestato di nuovo quest’anno e un mare ricco di fauna ittica e senza la pesca con le turbosoffianti categoria che avete illuso già dal 2010.

Nel salutarla la lasciamo con un ultima riflessione: come mai se ci tenevate così tanto all’ambiente marino e alla scientificità del Parco non avete, in tutti questi anni, fatto nessun bando che prevedesse l’assunzione di un biologo/a o di un laureato in scienze naturali ed equipollenti, e invece avete espletato bandi solo per figure amministrative? Come lei afferma “speriamo vivamente in tempi migliori”, e ovviamente con un nuovo Presidente.

 

 

Sinistra Ecologia Libertà Silvi 

Sinistra Ecologia Libertà Pineto 

Sinistra Ecologia Libertà Federazione Provinciale di Teramo

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi