Abruzzo. SEL: IL RICORSO DI AZZECCAGARBUGLI DISPERATI

16 luglio 2014 18:150 commentiViews: 6

Il ricorso del centrodestra contro la limpida vittoria della
coalizione di centro-sinistra guidata da Luciano D’Alfonso è la mossa
disperata di azzeccagarbugli delusi dalla propria cocente sconfitta.
Le argomentazioni giuridiche sono veramente incredibili.
Il centrodestra ha perso le elezioni non per la data delle firme di
una lista, ma perché i cittadini hanno liberamente scelto il
centrosinistra e D’Alfonso come Presidente.
Si sfiora purtroppo il ridicolo non ammettendo il risultato della
volontà popolare che vogliamo ricordare agli smemorati del
centrodestra: D’Alfonso ha preso 319.591 voti pari al 46,26% dei voti,
mentre Chiodi ha preso 202.147 voti pari al 29,26% cioè Chiodi ha
avuto 117.444 voti in MENO. Come diceva William Shakespeare l’angoscia
della realtà non può essere incantata dalle parole.
SEL ABRUZZO

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi