Giovane azienda teatina conquista la Germania Trentenne viticoltore di Casoli vince due riconoscimenti al Prowein di Dusseldorf

1 Aprile 2014 18:190 commentiViews: 11

 

 

Due importanti riconoscimenti per un giovane viticoltore abruzzese. Pier Carmine Tilli, 28 anni, titolare dell’Aziende agricola Tilli di Casoli, ha ottenuto due importanti premi nell’ambito del Prowein di Dusseldorf, l’importante rassegna enologica che si è appena conclusa in Germania coinvolgendo oltre 4.700 espositore provenienti da oltre 50 Paesi.

L’azienda casolana, fondata dal giovane titolare nel 2009, si è imposta nella categoria “Beste qualitat, bester preis” (miglior rapporto qualità prezzo) con il Lupus Montepulciano d’Abruzzo Doc e il Concetto Merlot Igt 2011, entrambi ottenuti con metodi biologici.  Grande la soddisfazione del giovane Pier Carmine, laureando in scienze agrarie e recentemente eletto Delegato regionale di Giovani impresa Coldiretti Abruzzo, e della sorella gemella Sara, ingegnere gestionale che lo aiuta nella gestione aziendale. <<Una ulteriore spinta a continuare decisi per la nostra strada>> dice Pier Carmine <<un percorso lungo ma sicuramente entusiasmante e speriamo ricco di soddisfazioni>>. A congratularsi con la giovane azienda è stato anche Giordano Nasini, direttore di Coldiretti Chieti, a cui l’azienda Tilli è associata sposando pienamente il progetto per la filiera agricola italiana attraverso la partecipazione alle varie iniziative di Campagna Amica. «Un indubbio traguardo che premia l’entusiasmo e la lungimiranza di chi crede in questo settore», commenta Nasini, «risultati come questo confermano che le imprese volenterose possono crescere e imporsi sul mercato grazie all’impegno e alla professionalità dei giovani titolari>>.

L’azienda Tilli, che nel 2012, era stata selezionata dal ministero delle politica agricole per partecipare al Sial di Parigi,  è situata a Casoli (CH) ai confini del massiccio della Majella e dell’omonimo parco, posta mediamente a mt 400 slm. Si compone di 15 ettari di terreno, costituiti da più appezzamenti con varie esposizioni e composizione mineraria.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi