Cultura & Società, Giulianova

Giulianova. Gli studi di Galantini al congresso internazionale di Parigi della Liga Omeopatica

 

 

 

Il ruolo degli abruzzesi nella storia della medicina omeopatica sarà oggetto di studio in occasione del Congresso Internazionale della Liga Omeopatica che si terrà a Parigi in luglio. Lo studioso Gaetano-Maria Micciché, medico specialista in pediatria e membro della Commissione delle medicine non convenzionali di Roma, ha già inviato a Parigi un abstract e sta approntando lo studio definitivo che verrà presentato al Congresso. L’interesse nei confronti di alcuni protagonisti abruzzesi dell’Omeopatia, in particolare Melchiorre Delfico, Eusebio Caravelli e Rocco Rubini, come ha dichiarato il prof. Micciché si deve alle pubblicazioni di Sandro Galantini. “Grazie agli studi di Galantini, che hanno avuto grande eco a livello nazionale – dichiara Micciché – ho scoperto dati che collocano l’Abruzzo in anticipo temporale rispetto a Napoli, ritenuta sempre la culla dell’Omeopatia. Da ciò l’intenzione, attraverso il mio studio, di riconoscere a questi personaggi abruzzesi il loro doveroso posto tra gli artefici ed i pionieri della nascita dell’Omeopatia in Italia”.

Il prof. Micciché ha già espresso il proposito di venire a Giulianova per confrontarsi con Galantini prima del Congresso di Parigi.

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.