Abruzzo Meteo: “Intenso peggioramento al meridione: prevista fase di maltempo anche in Abruzzo”

30 Novembre 2013 22:430 commentiViews: 8

“Intenso peggioramento al meridione: prevista fase di maltempo anche
in Abruzzo”

Sulla nostra Penisola il tempo è in peggioramento a causa della
formazione e dell’approfondimento di un minimo depressionario sulla
Sicilia, in lento spostamento nella giornata di domenica verso il
basso Tirreno e verso la Sardegna. Ciò favorirà un progressivo
rinforzo dei venti di grecale sulla nostra Regione, probabili
mareggiate a partire da stanotte e nella giornata di domenica, e un
generale peggioramento delle condizioni atmosferiche con piogge
diffuse, più intense sul settore orientale. Previste nevicate al
disopra dei 1400-1600 metri, copiose sui rilievi che si affacciano sul
versante adriatico, mentre piogge diffuse interesseranno il settore
orientale e la fascia costiera tra stanotte e martedì mattina. A
causa del progressivo aumento delle temperature favorito dal rinforzo
dei venti di scirocco e di grecale, è atteso lo scioglimento della
notevole quantità di neve caduta nei giorni scorsi soprattutto sulle
zone collinari e pedemontane con probabile ingrossamento dei fiumi. Le
mareggiate previste, inoltre, potranno ostacolare il normale deflusso
delle acque fluviali con moderato rischio di esondazione dei fiumi,
una situazione da non sottovalutare. Una graduale attenuazione della
nuvolosità è prevista a partire da mercoledì. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno
o poco nuvoloso ma la tendenza è verso un graduale aumento della
nuvolosità a partire dal pomeriggio e dal tardo pomeriggio con
possibilità di precipitazioni, più probabili sul settore orientale e
lungo la fascia costiera. In nottata e nella mattinata di domenica è
previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche con
rovesci, localmente di moderata intensità, più frequenti sul settore
orientale e costiero, forti venti di scirocco e di grecale con
mareggiate. Nevicate al disopra dei 1200-1400 metri, con quota neve in
salita intorno ai 1400-1600 metri nel corso della seconda metà della
giornata di domenica. Attesa fase di maltempo tra domenica e lunedì
con piogge diffuse, più frequenti sul settore orientale,
occasionalmente a carattere temporalesco, forti venti di grecale e
mareggiate. Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Temperature: Inizialmente stazionarie ma la tendenza è verso un
graduale aumento a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di
domenica.

Venti: Inizialmente deboli dai quadranti orientali, in graduale
rinforzo a partire da stasera. Da stanotte tenderanno ulteriormente a
rinforzare, specie sul versante orientale e lungo la fascia costiera.

Mare: Poco mosso con moto ondoso in graduale aumento nel corso della
giornata. Ulteriore deciso aumento nella giornata di domenica con
probabili violente mareggiate.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi