ASSEGNATO A PESCOCOSTANZO IL PREMIO CULTURALE SAN GIOVANNI CRISOSTOMO 2013

30 Agosto 2013 20:290 commentiViews: 263

L’AQUILA – PESCHIOLO – PESCOCOSTANZO

VITA CULTURALE

ASSEGNATO A PESCOCOSTANZO IL PREMIO CULTURALE

SAN GIOVANNI CRISOSTOMO 2013

Applauditissima la lectio magistralis della Professoressa Maria Elena Cialente

L’Accademia Culturale Internazionale di San Giovanni Crisostomo, presieduta da Giuseppe Del Zoppo ha tenuto a Pescocostanzo presso la Sala San Nicola, la cerimonia di consegna del “Premio culturale Internazionale San Giovanni Crisostomo – 2013 “. Nel tavolo della giuria erano presenti: Giuseppe Del Zoppo presidente; Maria Elena Cialente preside delle classi accademiche;Angela Micochero e Pasquale Fiore ordinari, Pasqualino Del Cimmuto Sindaco di Pescocostanzo, Emidio Cialente, coordinatore dell’accademia. La cerimonia è stata preceduta da una lectio magistralis tenuta dalla profesoressa Maria Elena Cialente inerente alla funzione dell’accademia nel nostro tempo, a cui è seguita la cerimonia di consegna dei trofei e dei riconoscimenti ai vincitori nelle rispettive discipline. Le Palme Accademiche per l’alta espressione artistica sono state assegnate a: Giampiero Gigliozzi scultore di Peschiolo, Francesco Mammola musicista di Pescocostanzo e Velia Gabriele artista decoratrice di Lucoli. Mentre il Premio Culturale San Giovanni Crisostomo, è stato assegnato ai giornalisti Walter De Berardinis di Giulianova, Lino Manocchia di New York, Riccardo Poli di Azzano Superiore e agli scrittori Beatrice Ricottilli e Roberto Carrozzo di Sulmona per il libro “Sulmona in Camicia Nera” e Maria Rita Bentivoglio e Giovanni Di Leonardo di Giulianova per il libro “Garibaldini in Abruzzo 1860 – 1870”. Il Sindaco di Pescocostanzo a nome del Corpo Accademico ha consegnato in questa circostanza la pergamena con la nomina a presidente onorario dell’Accademia a Sergio Paolo Sciullo della Rocca giornalista e cultore di storia patria. Giova ricordare che l’’Accademia di San Giovanni Crisostomo, è da tempo impegnata a sostenere la cultura nelle Lettere, nelle Scienze e nelle Arti ed a promuoverne lo studio e la conoscenza in Italia e all’estero. Insieme con la sua denominazione storica, l’Accademia mantiene come insegna l’immagine di San Giovanni Crisostomo dottore della Chiesa Universale, ed ha sede a Peschiolo di Lucoli, presso l’antica Casa Cialente che fu testimone nel tempo del passaggio di grandi uomini, quali: il letterato Francesco Saverio Gualtieri, il matematico Venanzio Lupacchini e il patriota e giurista risorgimentale amico di Giuseppe Garibaldi, Pietro Marelli.

ALLEGATA – Foto della cerimonia di consegna del “Premio Culturale Internazionale San Giovanni Crisostomo 2013 -.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi