Teramo. MULTATI OLTRE VENTI CITTADINI DELLA ZONA DI PIANO DELLA LENTA, PER NON AVER RISPETTATO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

7 Marzo 2013 00:130 commentiViews: 5

MULTATI OLTRE VENTI CITTADINI DELLA ZONA DI PIANO DELLA LENTA, PER NON AVER RISPETTATO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Prosegue l’attività di verifica e pulizia dei rifiuti abbandonati nel territorio comunale, condotta in sinergia tra Teramo Ambiente e Vigili Urbani, in risposta ad uno specifico impulso fornito dall’amministrazione comunale.

L’operazione si sta protraendo da alcune settimane, secondo un calendario che prevede interventi in tutto il territorio comunale.

Si tratta di una attività la cui finalità è di rimuovere i rifiuti depositati in aree non idonee, con i conseguenti benefici di natura ambientale e urbanistica. Si esplicita nella segnalazione dei rinvenimenti da parte del Corpo dei Vigili Urbani, e nell’intervento della società di raccolta dei rifiuti, che contestualmente provvede ad attuare un più capillare intervento di pulizia nelle aree interessate.

Fino ad oggi sono state individuate alcune mini-discariche e rinvenute buste od oggetti abbandonati inopinatamente in luoghi non autorizzati o lungo il ciglio della strada.

Sono stati anche individuati alcuni cittadini che avevano depositato i rifiuti in maniera non corretta e, di conseguenza, sono state elevate multe ad altrettanti trasgressori.

L’operazione ha lo scopo di favorire sempre più la cultura del rispetto della città e dell’osservanza delle regole.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi