Cultura & Società, Dalla parte delle donne, In rilievo, Libri in vetrina, Tipi giuliesi

Giulianova. Editoria: “Il Tavolo Blu”, l’ultima fatica editoriale della scrittrice giuliese Manuela Costantini.

Fino a che punto si può dire di conoscere davvero chi fa parte della nostra vita?  L’ultima fatica editoriale di Manuela Costantini “Il tavolo blu”, edito dalla Morellini Editore ed inserito nella Collana Varianti, in libreria dal 27 gennaio 2023.

«Guarda ancora una volta quei rami protesi come artigli che non hanno più
nulla a cui aggrapparsi. Sono come lei: sbeccati, lacerati, e tenuti stretti
indissolubilmente a radici ormai sradicate. Arriva sempre il momento di
scegliere, di andare via e di tornare. C’è un tavolo blu che l’aspetta.»

Può un rapporto resistere alle difficoltà della vita? Un romanzo in cui l’incontro tra due donne
diventa una storia di ricerca e di scoperta. Manuela Costantini dà vita a un libro intenso dove i
personaggi diventano il punto di forza di una narrazione capace di intrattenere il lettore fino
all’ultima pagina. Una vicenda familiare nella quale riconoscersi, empatizzando e affezionandosi ai
suoi protagonisti. Mirna dopo la morte improvvisa di sua madre Diana è alla ricerca di risposte per dare una
spiegazione a quello che parrebbe un suicidio immotivato. Rachele, nel tentativo di ricominciare, si
è da poco trasferita ad Amalbena, dove vive Mirna, aprendo un ristorante con tavoli colorati.
Ed è proprio uno di questi tavoli, un tavolo blu, a essere protagonista dell’incontro tra Rachele e
Mirna e del momento in cui scoprono che ad accomunarle è Diana, con la quale Rachele aveva un
rapporto speciale durante l’infanzia.

Tre donne unite da un legame indissolubile, una storia di scoperta di sé attraverso segreti celati e
rivelazioni inaspettate.
Mirna e Rachele sono due donne forti che cercano di far combaciare i pezzi del puzzle emotivo del
proprio vissuto. Mirna cerca la verità attraverso Rachele, che scoprirà di poter fare lo stesso grazie
ai nuovi risvolti del suo passato che verranno a galla.

Per un’esperienza ancora più immersiva è possibile accedere alla versione extended book del
romanzo seguendo la procedura inserita nelle ultime pagine del libro, e lasciarsi trasportare da una
lettura capace di sorprendere in modo inaspettato.

Manuela Costantini è nata a Giulianova sul mare d’Abruzzo. Ha pubblicato racconti
su antologie, quotidiani e siti letterari. Per i Gialli Mondadori ha pubblicato diversi
racconti e il romanzo Le immagini rubate, con il quale ha vinto il Premio Tedeschi
nel 2014; il romanzo breve Quasi sempre a ottobre, biografia romanzata della serial
killer Milena Quaglini, e il romanzo Le scelte imperfette. Per Lisciani Libri ha
pubblicato Teseo e il Minotauro, L’Odissea per ragazzi, VacciNo–Chi ha paura delle
punture?.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.