Cultura & Società, In rilievo

Zuccarino Rehab live: Spoltore aderisce a Recovery Sound, l’edizione 2022 della Festa della Musica

Un evento senza precedenti con più di 11.000 concerti in 744 città, tra le quali per la
prima volta anche Spoltore, grazie all’organizzazione della Pro Loco di Spoltore
Terra dei 5 Borghi.
L'appuntamento è previsto per martedì 21 giugno alle ore 21.00, piazza D’Albenzio:
da quest’anno, infatti, il Comune è entrato a far parte, grazie all’organizzazione della
Pro Loco di Spoltore Terra dei 5 Borghi, del circuito internazionale delle città
aderenti alla manifestazione, che si tiene il 21 giugno in contemporanea in tutta
Europa e rappresenta un’occasione per promuovere e diffondere il valore della
musica e della pratica musicale.
Dal Museo Archeologico di Cagliari alla Reggia di Caserta, dalla Biblioteca
Nazionale Centrale di Firenze al parco Archeologico di Paestum, dal Museo Etrusco
di Villa Giulia a Roma all’Archivio di Stato di Venezia, fino al Museo di
Capodimonte di Napoli: oltre 40 luoghi della cultura del MiBACT ospiteranno in
Italia altrettante iniziative musicali che spaziano dal coro al dj- set, dalla musica
classica al rock.
La musica sarà inoltre protagonista negli ospedali, nei conservatori, nelle biblioteche,
in 25 case di reclusione/circondariali e con più di 100 corali distribuite su tutto il
territorio. L’iniziativa è promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e
del Turismo, dalla SIAE e dall’AIPFM (Associazione italiana per la promozione della
Festa della Musica), in collaborazione con UNPLI, Feniarco, l’Anci, la Conferenza
delle Regioni, il Miur, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero della Salute, il
Ministero della Difesa e quello di Grazia e Giustizia.
Il tema dell’edizione 2022, in particolare, sarà quello del “Recovery Sound Green
Music Economy”, con l’obiettivo della ripartenza del settore musicale attraverso una
particolare attenzione e rispetto per l’ambiente. E sono proprio l’attenzione ed il
rispetto per l’ambiente ed il territorio, entrambi elementi alla base dello statuto
adottato dalla Pro Loco di Spoltore, che hanno portato alla scelta del connubio più
naturale tra i due elementi: quella di un artista del territorio da sempre
particolarmente attento ai temi ambientali.
Tutta la produzione di Graziano Zuccarino è infatti attraversata da tematiche
ambientali: da la Raffineria di Cazzirro e le Scorribande dei Precari a
Ombrinammale, contenuta nell’EP Progetto Baffone. Sarà proprio nella serata del
solstizio d’estate che continuerà la riabilitazione musicale di Graziano Zuccarino,
alias Zuccarino Rehab.
La nuova suite, che affonda le radici nella storia più antica di Francavilla al Mare, lo
sbarco dei saraceni, verrà presentata nell'incantevole cornice di Piazza D'Albenzio.

La formazione live di Zuccarino Rehab vede la rinnovata partecipazione del
chitarrista Fabio Duronio, di Luca "Luchino" Marinacci al basso e Marco "Sburzo"
Di Pietro alla batteria. “Suite numero due – Catena” è un'esperienza musicale live di
pop e di rock, di psichedelia e di rimandi storici dentro una visionaria canzone
d'autore. I testi, riportano in luce gli avvenimenti accaduti a metà del 1500 sulle coste
abruzzesi.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.