Teramo. Carabinieri: bilancio dei servizi anticovid dei Carabinieri nel fine settimana

8 Febbraio 2021 20:020 commentiViews: 7

Carabinieri Foto Archivio

Come deciso nell’ambito del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto lo scorso 4
febbraio dal Prefetto di Teramo, dott. Angelo De Prisco, nello scorso fine settimana i Carabinieri
hanno incrementato i servizi dedicati al controllo del rispetto delle norme anti contagio da parte dei
cittadini, privilegiando i luoghi di ritrovo dove era maggiore il rischio di assembramento di
persone.
I controlli, che hanno riguardato l’intero territorio provinciale, sono stati effettuati dai militari delle
Compagnie di Teramo, Alba Adriatica e Giulianova in orario pomeridiano, serale e notturno di
Venerdì, Sabato e Domenica. Complici le condizioni climatiche favorevoli, si è registrato il previsto
irrobustimento del flusso di persone che si sono riversate nei luoghi di abituale aggregazione,
soprattutto nei Comuni più popolosi della Provincia, ad iniziare dal capoluogo.
I Reparti dell’Arma, già impegnati massicciamente nell’espletamento di servizi anti COVID, hanno
intensificato il numero di pattuglie impiegate ed elevato sanzioni a persone ed esercizi commerciali
colti in violazione delle norme per il contenimento del contagio. Nel corso dei servizi, che hanno
visto impegnati oltre cinquanta militari dell’Arma, sono state:
• controllate 257 persone e 52 attività commerciali;
• acquisite 172 autocertificazioni COVID-19;
• elevate sanzioni a carico dei titolari di 2 bar rimasti aperti dopo le 18:00 e di altre 22 persone, di
cui:
− 12 per divieto di spostamento senza giustificato motivo;
− 7 per assembramento;
− 3 per non aver indossato le mascherine;
• controllate 104 autovetture;
• elevate 20 contravvenzioni al codice della strada;
• ritirate 3 patenti di guida e n. 2 carte di circolazione, nonché è stata sequestrata un’autovettura;
• decurtati 23 punti a patenti di guida;
• eseguite 2 perquisizioni personali e sottoposto agli arresti domiciliari una persona;
• denunciate in stato di libertà 2 persone (una per inosservanza al foglio di via obbligatorio e
l’altra per rifiuto dell’accertamento sullo stato di ebrezza), mentre una terza persona è stata
sopposta agli arresti domiciliari.
Sabato sera, nel corso dei servizi in parola, i militari del Radiomobile di Teramo hanno arrestato in
Piazza Sant’Anna un ventenne del posto, che è stato colto in possesso di circa 30 g. di hashish e 20 g
di marijuana destinati allo spaccio, oltre a un coltello a serramanico.
Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo disporrà un analogo rafforzamento dei servizi
anti COVID anche nei prossimi giorni.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi