Giulianova. “I due comitati uniti per la Consulta degli eventi e le problematiche di piazza Dalla Chiesa”

19 febbraio 2019 19:560 commentiViews: 13

GIULIANOVA – Ci sono notizie buone e meno buone nella nostra Giulianova.

Iniziamo dalle buone che fanno bene alla città.

E’ notizia degli ultimi giorni la nascita della “Consulta degli Eventi”,

Giulianova

finalmente molte associazioni si incontrano, parlano, propongono e danno vita ad un progetto importante per la città, programmare eventi e manifestazioni da proporre all’Amministrazione per un ricco calendario estivo. In questo modo si da spazio alla fantasia di tante associazioni per conoscerle ed avere  un contatto più vicino tra di loro.

Una vera e propria democrazia partecipata e molti cittadini vogliono vedere crescere la città in questo senso.

Noi del Comitato di Quartiere Annunziata ci auguriamo che la futura Amministrazione ne prenda atto, che le parti si incontrino, che  individui da subito le aree dove fare delle manifestazioni e stilare un piano di sicurezza equo e permanente, ma sopratutto riapri il prima possibile la Sala Polivalente-Auditorium in via Dei Pioppi, come da noi richiesto più volte.

L’aspetto negativo sono quelle aree che molto spesso vediamo abbandonate al loro destino, come l’ultimo grido di allarme lanciato dal Comitato di Quartiere Lido su piazza Dalla Chiesa.

“Noi del Comitato di Quartiere Annunziata – spiega il Presidente del Comitato di Quartiere Annunziata Antonio Fusaro – ci associamo al grido d’allarme del Comitato di Quartiere Lido, basta con questo degrado, non si possono più tollerare queste cose, piazza Dalla Chiesa non è nuova a questo degrado, tante segnalazioni sono state fatte ma nessuno si è mosso. Oggi diciamo anche noi basta, che il Commissario Prefettizio faccia qualcosa, dobbiamo salvaguardare la piazza, la zona, il mercato e i cittadini. Tutto questo non fa bene alla città e per questo ci uniremo al Comitato Lido, se non ci saranno interventi seri, firmeremo anche noi degli esposti. Siamo uniti per salvaguardare la nostra città”:

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi