Martinsicuro. Carabinieri: donna arrestata per falsificazioni di documenti di un minore

6 ottobre 2018 15:060 commentiViews: 8

MARTINSICURO (TE) – AVEVA FALSIFICATO LA FIRMA DEL MARITO SUL DOCUMENTO PER CONSENTIRE L’ESPATRIO DEL FIGLIO MINORE ARRESTATA DAI CARABINIERI SU MANDATO INTERNAZIONALE

Carabinieri

I Carabinieri del Comando Stazione di Martinsicuro, nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno rintracciato ed arrestato, su mandato d’arresto provvisorio ai fini dell’estradizione emesso dal Tribunale di Caracas (Venezuela) una 35enne italo-venezuelana, residente da alcuni mesi a Martinsicuro. La donna è ritenuta responsabile dall’autorità giudiziaria venezuelana di aver falsificato la firma del marito su un documento, ottenendo in maniera fraudolenta il permesso di espatrio dal territorio del Venezuela per portare il figlio di anni 8 in Italia.

La donna è stata quindi arrestata, tradotta presso la Casa Circondariale “Castrogno” di Teramo a disposizione delle autorità italiane, in attesa dell’eventuale estradizione. Nella circostanza il minore è stato affidato – previa comunicazione all’A.G. minorile di L’Aquila – al padre, residente a Caracas, nel frattempo giunto in Italia unitamente al proprio legale per seguire la vicenda.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi