L’USR SCOMMETTE SULLE PICCOLE SCUOLE

17 ottobre 2018 19:570 commentiViews: 13

 

A Didacta sottoscrizione del Protocollo d’Intesa fra L’Ufficio scolastico regionale e  Indire

 

 

L’Ufficio scolastico regionale scommette sulle “piccole scuole”  dando una risposta ai bisogni del territorio abruzzese nel quale le piccole realtà scolastiche rappresentano una rilevante percentuale.  Nella scuola primaria su un totale di 53.679 alunni, ben 2.247 sono in pluriclassi con una incidenza del 4,19%.

Un momento particolarmente significativo che focalizza l’attenzione sulle “piccole scuole” è la seconda edizione della Fiera Didacta Italia che si svolgerà, come è noto, a Firenze, da domani 18 ottobre e fino al giorno 20. Proprio domani è previsto il Seminario Piccole scuole, grandi comunità. Viaggio attraverso la dimensione narrativa delle scuole di piccole dimensioni e modelli di sviluppo locale, tema sul quale relazionerà il direttore generale USR Abruzzo, Antonella Tozza.

 

Nel corso del seminario, tra l’altro, verrà sottoscritto un Protocollo di Intesa fra l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo e l’Indire,  il primo  a livello nazionale, finalizzato a promuovere lo sviluppo e la diffusione di processi di innovazione metodologica, nonché la trasformazione degli ambienti di apprendimento nelle “piccole scuole” della regione Abruzzo, raccordando e indirizzando le risorse messe a disposizione nell’ambito della Strategia Nazionale Aree Interne e da eventuali altre fonti di finanziamento. Il Protocollo si inserisce nelle azioni che  l’USR sta portando avanti per attivare sinergie e collaborazioni tra la suddetta Strategia Nazionale, gli Enti locali e la  Ricerca educativa e didattica.

 

L’Indire ha pubblicato un bando di selezione che permetterà alle “piccole scuole” – quelle “scuole situate in contesti di isolamento geografico e con presenza di pluriclassi” – di prendere parte a laboratori formativi sulle didattiche innovative.

 

L’iniziativa nasce nell’ambito del “PON Piccole Scuole” assegnato all’Indire e prevede laboratori formativi realizzati in modalità blended in grado di migliorare l’offerta educativa. La formazione permetterà l’acquisizione di conoscenze e strumenti su specifiche metodologie calate nel contesto delle scuole isolate e con pluriclassi e l’inserimento dei docenti formati in un primo Albo Nazionale di Tutor di piccole scuole.

 

L’Avviso è rivolto a tutte quelle “piccole scuole” che vogliono impegnarsi e partecipare ai processi di innovazione sperimentando modelli didattici adatti alla gestione delle pluriclassi e funzionali a superare l’isolamento; tale azione è in sinergia con quelle messe in atto dalla Strategia Nazionale Aree Interne che riguarda, per l’Abruzzo, le scuole presenti nelle cinque aree interne del territorio abruzzese. La regione con ben 5 aree interne rappresenta uno dei territori con maggiore densità rispetto ad un totale di 71 aree interne classificate a livello nazionale.

 

pluriclassi nella primaria
Provincia Alunni Pluriclassi
di cui in ospedale Alunni di cui in ospedale Pluriclassi Totale alunni Totale classi % Alunni % classi
Chieti 790 59 36 3 16.128 900 4,90% 6,56%
L’ Aquila 944 68 81 3 11.379 632 8,30% 10,76%
Pescara 251 17 25 1 13.434 691 1,87% 2,46%
Teramo 262 19 54 2 12.738 690 2,06% 2,75%
Abruzzo 2247 163 196 9 53.679 2.913 4,19% 5,60%

 

L’Ufficio Comunicazione USR Abruzzo

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi