Teramo. GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’INFERMIERE

3 Maggio 2017 09:320 commentiViews: 38

 

Domenica 7 maggio l’Ipasvi al fianco dei cittadini con stand e dimostrazioni in piazza Martiri della Libertà

Partita una campagna contro l’abusivismo nella professione infermieristica

 

In occasione della “Giornata internazionale dell’Infermiere”, che ricorre ogni anno il 12 maggio, il Collegio Ipasvi di Teramo organizza l’evento “Gli infermieri al fianco dei cittadini”, che si svolgerà in piazza Martiri della Libertà, a Teramo, domenica 7 maggio 2017. A partire dalle ore 9:00 gli infermieri si dedicheranno a controlli della salute gratuiti, come la misurazione della pressione arteriosa, e grazie alla collaborazione con la Centrale Operativa del 118 di Teramo verranno eseguite dimostrazioni su come effettuare correttamente la disostruzione delle vie aeree (Manovra di Heimleich). Porteranno il loro contributo alla giornata anche l’ANDID (Associazione Nazionale Dietisti), per chiunque volesse ricevere un consulto su un’adeguata alimentazione, e l’Associazione Zupirù Clown che farà compagnia ai più piccoli.

 

Parallelamente il Collegio Ipasvi di Teramo ha lanciato una campagna informativa contro l’abusivismo nella professione infermieristica. L’obiettivo dell’azione promossa dagli infermieri teramani è quello di mettere in guardia i cittadini da chi svolge pratiche sanitarie abusivamente, sensibilizzando gli utenti della sanità affinché si rivolgano per prestazioni infermieristiche solo ed esclusivamente a professionisti regolarmente iscritti al Collegio Ipasvi, alla Cassa di previdenza sociale ed in possesso di un’assicurazione professionale. Il messaggio della campagna (“ABUSIVISMO. Io sto con l’infermiere”) è visibile fino al 31 maggio su manifesti affissi in varie zone della città di Teramo e sugli autobus di linea urbani. “Quello dell’abusivismo della professione infermieristica è un fenomeno in crescita – dichiara il presidente del Collegio Ipasvi di Teramo, Cristian Pediconi – Vogliamo promuovere la libera professione, soprattutto come sbocco occupazionale per i giovani, però dobbiamo denunciare e combattere l’abusivismo. L’unico modo per tutelare la salute dei cittadini è quello di rivolgersi a veri professionisti”.

Se ne parlerà anche nel corso della tavola rotonda “L’esercizio della libera professione infermieristica”, organizzata dal Collegio Ipasvi di Teramo per mercoledì 10 maggio, dalle 9:00 alle 13:30 nell’aula convegni dell’ospedale “Mazzini” di Teramo proprio per analizzare opportunità e criticità inerenti la libera professione.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi