Giulianova. INTERROGAZIONE SULL’ANDAMENTO DELL’AFFIDAMENTO SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO E SCUOLE DEL TERRITORIO.

4 Ottobre 2015 15:260 commentiViews: 18

Giulianova, 2 ottobre 2015

Al Presidente del Consiglio Comunale

 

Al Sindaco del Comune di Giulianova

 

All’Assessore alla Pubblica Istruzione

 

 

INTERROGAZIONE SULL’ANDAMENTO DELL’AFFIDAMENTO SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO E SCUOLE DEL TERRITORIO.

 

Premesso che

  • Il Consigliere comunale Laura Ciafardoni da oltre due anni interroga attraverso mozioni, interrogazioni e comunicati il Sindaco Mastromauro ed il Vice sindaco Cameli sulle problematiche inerenti le scuole ed in particolare sul trasporto scolastico;

 

  • Ha sempre ricordato e continua a farlo, che il servizio di trasporto scolastico nel Comune di Giulianova si era sempre contraddistinto negli anni per serieta’, professionalita’ , efficienza ma soprattutto disponibilità da parte di tutti gli operatori (autisti comunali, assistenti ed uffici preposti) al fine di soddisfare con ottimi risultati le esigenze degli utenti;

 

  • Dal giorno dell’esternalizzazione i cittadini aspettano ancora di sapere quanto sia economicamente convenuto esternalizzare il servizio e quali siano i costi effettivi, i risparmi ottenuti e la situazione dei lavoratori;

 

  • Mentre tutti sanno con certezza, stante le innumerevoli lamentele pervenute, quanto abbiamo perso in termini di disponibilità rispetto al passato;

 

Nessuna risposta esaustiva è stata mai data in merito alla questione che negli anni è andata sempre più peggiorando.

Ricordiamo che la risposta dell’allora Assessore Cameli (oggi vice sindaco) fu:

“In effetti la somma oggi spesa … ricalca quella precedente …” ma Nonostante il mancato risparmio ed i continui disagi l’Amministrazione Comunale, aggiunse la Cameli: “tutto è stato risolto,  stiamo lavorando ed abbiamo a cuore le esigenze dei lavoratori e degli utenti e la sicurezza dei bambini …  ”.

 

A chi avevo creduto a quelle promesse oggi facciamo notare che:

  • Il servizio scuolabus giustificandosi con la mancanza di mezzi accompagna bambini delle scuole elementari a casa alle 13.30 (uscita 12.45);
  • In alcune scuole dell’Infanzia prendono i piccoli (fino a 5 anni) alle 16.45 ben sapendo che le attività didattiche finiscono alle 16.30 e le insegnanti vanno via;
  • In altre passano invece alle 15.30 (un’ora prima della chiusura);
  • Tutte le attività extrascolastiche vengono pagate oltre quanto previsto dal capitolato;
  • Ogni anno puntualmente arrivano lamentele sui mezzi utilizzati e sul parco mezzi che appare sempre lo stesso e sul numero di bambini trasportati;

 

Ci piacerebbe poter credere alle solite promesse e parole, ma è tempo di dimostrarle con i fatti ed i fatti oggi dicono che oltre al permanere delle situazioni sopra lamentate inerenti il servizio scuolabus (che l’assessore spera di risolvere a breve), anche gli asili nido hanno subito un inevitabile calo delle iscrizioni stante l’aumento delle rette adottato dall’Amministrazione Mastromauro – Cameli.

Sin dall’inizio, numeri alla mano, in molti hanno percepito la sensazione che l’esternalizzazione del servizio sarebbe stato un pessimo affare per il Comune. Con il passare del tempo e con l’emergere di nuovi elementi, le criticità sono divenute sempre più evidenti.

Oltre a rispondere ai tanti interrogativi rimasti senza risposta, l’Amministrazione dovrebbe verificare se le stime su cui si è basata per motivare l’affidamento del servizio di scuolabus ad una Ditta esterna si stiano rivelando effettivamente vantaggiose o errate.

INTERROGA PER CONOSCERE

 

1) Il costo effettivo dell’appalto servizio scolastico;

3) Il risparmio ottenuto attraverso l’esternalizzazione;

4) Quanti nuovi mezzi sono stati acquistati;

5) Chi ha pagato e pagherà (e l’ammontare della spesa) le uscite extrascolastiche degli studenti;

6) L’esito della procedura pendente tra la Ditta Gaspari c/ l’Amministrazione Comunale;

6) Il numero delle iscrizioni agli asili nido comunali rispetto allo scorso anno e l’eventuale conseguente diminuzione di personale impegnato nelle strutture.

Con espressa richiesta di inserimento al prossimo consiglio comunale.

Giulianova, 02.10.2015
                                           

      Laura Ciafardoni

(Consigliere Comunale Forza Italia NCD)

Si allegano: Interrogazioni, mozioni, comunicati attestante il perdurare delle situazioni di criticità.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi