XVI festival internazionale Pietre che cantano L’ALTRA META’ DEL SUONO nel centenario della nascita di Piaf, Schwarzkopf, Holiday

11 agosto 2015 15:430 commentiViews: 8

 

CELANO, OCRE, FONTECCHIO, L’AQUILA,

 ROCCA DI MEZZO, S. DEMETRIO NE’ VESTINI, TIONE DEGLI ABRUZZI

1/22 AGOSTO 2015

 

Direzione artistica di Luisa Prayer

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Giovedì 13 agosto, ore 18:30

Rocca di mezzo – Palazzetto Sebastiani

Anima mundi

Recital del soprano VALENTINA COLADONATO

LUISA PRAYER, pianoforte

 

 

Venerdì 14 agosto, ore 17

Tione degli Abruzzi – Le Pagliare

Nell’intervallo: Intermezzo biologico con Paola Trionfi

 

Domenica 16 agosto, ore 18,30

Celano – Castello Piccolomini

Dalle 17.30- visita guidata alle collezioni del Museo della Marsica

A cura della dott.ssa Rita Mancina del Polo Museale dell’Abruzzo

 

Recital di

GAËLLE SOLAL, chitarra

Musiche di Bach, trascrizioni di Solal

 

La XVI Edizione del festival Internazionale di musica Pietre che cantano prosegue nelle giornate di Ferragosto con i tre ultimi appuntamenti della sezione PRESENZE.

 

Giovedì 13 agosto, alle ore 18:30, a  Rocca di Mezzo, Palazzetto Sebastiani, il recital del soprano abruzzese Valentina Coladonato, presenza assidua delle ultime edizioni di Pietre che cantano e beniamina del pubblico del Festival. La Coladonato è una cantante molto apprezzata nel repertorio concertistico: a lei si devono numerose prime assolute di Ivan Fedele, Azio Corghi, Andrea Manzoli. Il 13 presenta un programma vario e particolarmente vivace, dal titolo Anima mundi, creato insieme al direttore artistico del Festival, la pianista Luisa Prayer, che la accompagnerà al pianoforte,  in cui è messo bene in evidenza il continuo gioco di rimandi tra stile classico e colto da una parte  e melos popolare dall’altra, rapporto che dona vitalità e freschezza a molte opere di compositori importanti dell’ Otto e Novecento. Musiche di Donizetti, Verdi, Tosti, de Falla, Respighi, Weill, Poulenc, Rodrigo, Britten, Berio.

 

Il giorno successivo, Venerdì 14 agosto alle ore 17 il tradizionale e atteso appuntamento al villaggio delle Pagliare di Tione degli Abruzzi, villaggio in alta quota sui prati del Sirente, luogo della cosiddetta “transumanza verticale”, dove i contadini di Tione salivano in estate per il secondo raccolto della stagione.

Lo scenario della Pagliare farà da sfondo al recital di Gaëlle Solal, primadonna internazionale della chitarra, che si terrà nella Chiesetta della Trinità: a suo agio in tutti i repertori, di cui dà, nelle sue trascrizioni, un’interpretazione personalissima, ha conquistato con il suo virtuosismo ed il suo stile brillante il pubblico di più di 40 paesi nel mondo. Solal proporrà musiche di Bach, e trascrizioni da brani di autori turchi, spagnoli, sudamericani.

A Tione, il pomeriggio alle Pagliare verrà arricchito da un incontro con la nota biologa nutrizionista Paola Trionfi, la quale nel suo “Intermezzo biologico”, terrà una conversazione con il pubblico sugli aspetti più innovativi delle strategie alimentari a livello locale e globale.

Un servizio navetta da Tione per le Pagliare (con fermata a Goriano Valli – lago) è offerto, con corse verso le Pagliare alle 15:15 e alle 16:15 – posti limitati: info e prenotazioni al 338.2511945

Il concerto di Solal verrà replicato a Celano, nella splendida sede del Chiostro del Castello Piccolomini, domenica 16 agosto, alle ore 18:30.

Prima del concerto, il pubblico potrà usufruire di una visita guidata (inclusa nel biglietto del concerto) alle Collezioni di Arte medievale del Museo della Marsica, che ha sede nel Castello Piccolomini, a cura della dott.ssa Rita Mancini del Polo Museale dell’Abruzzo,  e visitare la mostra “I canti della terra” di Sebastiano De Laurentis.

 

 

I prossimi appuntamenti: Martedì 18 agosto alle ore 21:15 a  Rocca di Mezzo presso il Palazzetto Sebastiani era in programma la “passeggiata musicale” di Ferragosto della Sinfonica Abruzzese, appuntamento di tradizione pluridecennale, che per la prima volta quest’anno è in forse.

Diretta da Marcello Bufalini, solista il sassofonista Federico Mondelci, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese avrebbe presentato Cinema suites, un programma di musiche da film di Milhaud, Cicognini, Piovani e Molinelli. L’appuntamento è sospeso a causa dell’interruzione dell’attività dell’orchestra decisa dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese in seguito a una situazione di grave incertezza finanziaria determinata da mancati finanziamenti della Regione Abruzzo per il 2014. A fronte di diversa comunicazione da parte dell’ente, la direzione del festival  sarà immediatamente disponibile a ripristinarlo.

A seguire, Mercoledì 19 agosto ad Ocre, alle ore 19, presso il Monastero di S. Spirito, ultimo appuntamento della sezione PRESENZE. In primo piano la partecipazione della violista Lorenza Borrani, che si esibirà in trio con Umberto Clerici al violoncello e Luisa Prayer al pianoforte.

 

 

Biglietti: intero € 10 –  ridotto € 8 (per studenti fino a 26 anni)

Ingresso gratuito per bambini fino ai 12 anni

 

Informazioni e prenotazioni: +39.338.2511945 info@pietrechecantano.itwww.pietrechecantano.it

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi