Amor Ch’Attendi, Castelli con Hermione Ensemble per Emergenze Mediterranee

29 agosto 2015 08:320 commentiViews: 19

Venerdì 28 agosto a Castelli per Emergenze Mediterranee

AMOR CH’ATTENDI, SPLENDORI DEL RINASCIMENTO E DEL BAROCCO CON HERMIONE ENSEMBLE

Nuovo appuntamento con la rassegna Emergenze Mediterranee organizzata dall’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo
Tra sacro e profano in scena note e suggestioni delle corti rinascimentali

Teramo, 25 agosto – Punto d’incontro dei più importanti musicisti europei, nelle corti rinascimentali la rivoluzione culturale era palpabile e vissuta attraverso la musica e le arti.

Venerdì 28 agosto le note e le suggestioni che animavano le corti di un tempo rivivranno a Castelli in Amor Ch’AttendiTra sacro e profano, splendori del Rinascimento e del Barocco con Hermione Ensemble. Sul palco alle ore 21 nel Giardino dei Ricordi di via Remota (in caso di pioggia nella Chiesa di San Rocco): Anita Partenza (soprano), Graziella Guardiani (flauti dolci, canto), Giamila Berré (clavicembalo) e Antonella Ciaccia (voce narrante). Un’interpretazione al femminile che, accanto alle melodie, riproporrà anche i versi più significativi della lirica d’amore di quel tempo. L’ingresso è libero.

Hermione Ensemble nasce dal recente incontro di tre musiciste che dopo gli studi accademici, le specializzazioni, l’insegnamento nell’ambito della musica vocale-strumentale e un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, si sono ritrovate a condividere l’interesse per la musica antica spaziando dal repertorio rinascimentale a quello tardo barocco.

Dopo Castelli, la rassegna Emergenze Mediterranee proseguirà fino a dicembre lungo i 14 comuni della provincia di Teramo che hanno aderito all’iniziativa. Cinque mesi di eventi alla scoperta dei miti che hanno dato origine al pensiero moderno. Tutte le informazioni sul sito www.istitutoteatromediterraneo.it.

La quinta edizione di Emergenze Mediterranee è organizzata dalla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo, con il patrocino e la partecipazione dell’Università degli Studi di Teramo e con il sostegno della Fondazione Tercas.

La Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo, fondata a Teramo nel 2009, è il partner italiano della Fondazione spagnola Instituto Internacional del Teatro del Mediterráneo. Organizza iniziative che incrementino il dialogo, la cooperazione e la solidarietà tra i popoli.

Ufficio Stampa: Simona Salvi Tel. 328/6888073 – e-mail: ufficiostampa@istitutoteatromediterraneo.it

IITM Italia: Antonella Ciaccia Tel. 366/6286924 – e-mail: antonellaciaccia@istitutoteatromediterraneo.it

I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON EMERGENZE MEDITERRANEE

HERMIONE ENSEMBLE in AMOR CH’ATTENDI
Splendori del rinascimento e del barocco tra musica e parole
con Anita Partenza (soprano), Graziella Guardiani (flauti dolci, canto), Giamila Berré (clavicembalo) e Antonella Ciaccia (voce narrante)
Venerdì 28 Agosto a Castelli. Ore 21.00 nel Giardino dei Ricordi in via Remota. In caso di pioggia nella Chiesa di San Rocco
Sabato 19 Settembre a Campli. Ore 21.00 in piazza San Francesco. In caso di pioggia nella Sala Consiliare

DA ZEUS A POLLON. LA NARRAZIONE DEI MITI
Incontro con Valerio Casadio (Università degli Studi di Roma Tor Vergata)
Sabato 10 Ottobre a Nereto. Ore 18.00 nella Sala Salvador Allende
Venerdì 16 Ottobre a Civitella Del Tronto. Ore 18.00 nella Sala Conferenze Hotel Zunica

DA ITACA AI CARAIBI. IL LUNGO VIAGGIO DEL MITO DI ULISSE
Incontro con Nora Moll, autrice di Ulisse tra due mari
Domenica 18 Ottobre a Torano Nuovo. Ore 17.00 nella Sala Consiliare

DA PERICLE A TSIPRAS. IL PENSIERO POLITICO DALL’ATENE DEL V SECOLO ALL’EUROPA DI OGGI
Incontro con Teodoro Andreadis Synghellakis (giornalista) e Gabriele Carletti (Università degli Studi di Teramo)
Sabato 24 Ottobre a Nereto. Ore 18.00 nella Sala “Salvador Allende”

LUCIA SCHIERANO in PINOCCHIO
Sabato 7 Novembre a Isola Del Gran Sasso. Ore 16.30 nel PalaIsola (Terminal)
Domenica 8 Novembre a Bisenti. Ore 16.30 nel Cinema Teatro in Via delle Piscine
Lunedì 9 Novembre a Ripattoni di Bellante. Ore 21.00 nel Teatro del Palazzo Saliceti

Reading LA LINGUA DI ANA dal libro di Elvira Muičić
con Elvira Muičić  e Antonella Ciaccia (voce narrante)
Giovedì 12 Novembre a Pineto. Ore 21.00 nella Villa Filiani
Venerdì 13 Novembre a Colonnella. Ore 21.00 nella Sala Polifunzionale “Ennio Flaiano”

Reading IMBARAZZISMI dal libro di Kossi Amékowoyoa Komla-Ebri
con Kossi Amékowoyoa Komla-Ebri e Antonella Ciaccia (voce narrante)
Venerdì 20 Novembre a Martinsicuro. Ore 21.00 nella Sala Consiliare
Sabato 21 Novembre a Giulianova. Ore 11.00 nel Palazzo Kursaal

GIBILTERRA – TRIPOLI – GERUSALEMME, VIA ROMA. IL CANTO EBRAICO DI MIRIAM MEGHNAGI
Sabato 28 Novembre a Nereto. Ore 21.00 nella Sala Salvador Allende

RICOSTRUIRE L’EDEN. L’ANTICA MESOPOTAMIA, DA TERRA DELLE PRIME CIVILTÀ URBANE A TEATRO DI GUERRA
Incontro con Marco Ramazzotti (Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma) e Barbara Schiavulli (giornalista di guerra)
Venerdì 4 Dicembre a Colonnella. Ore 21.00 nella Sala Polifunzionale Ennio Flaiano

ODISSEA, CANTO DEL MARE
di e con Antonia Renzella. Musiche originali di Carlo Di Silvestre eseguite da Graziella Guardiani (canto, flauti), Carlo Di Silvestre (chitarra), Giovanni Ciaffarini (viola), Gabriele Guardiani (percussioni)
Venerdì 11 Dicembre a Montorio Al Vomano. Ore 21.00 nel Teatro Comunale (Viale Settembrini)

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi